Affido culturale: ecco come regalare a bambini in difficoltà cinema, musei e passeggiate nei boschi

Il progetto Affido Culturale è ancora alla ricerca di 400 famiglie “affidatarie” residenti a Roma, Napoli, Bari e Modena per educare i bambini alla Bellezza
sei in  Green

11 mesi fa - 9 Febbraio 2021

L’affido culturale parte dalla valorizzazione dell’esperienza dell’affido familiare per offrire la possibilità ai bambini in povertà educativa di appropriarsi della bellezza della cultura.

L’affido culturale dalla parte dei bambini in difficoltà

Questo lodevole progetto è nato a Napoli ad aprile, durante il primo lockdown, ma è oramai esteso alle città di Roma, Bari e Modena.

L’intento è quello di cercare famiglie che accompagnino 400 bambini (100 per ogni città) dai 6 ai 10 anni per musei, cinema e passeggiate nei boschi.

La partecipazione è aperta ad ogni tipo di famiglia: con bambini, senza bambini e singoli, amanti della natura e della cultura.

E-ducati, la moneta virtuale di Affido culturale

La famiglia “affidataria” riceverà una dotazione di e-ducati, una moneta virtuale che transiterà su un’apposita app.

Così si pagheranno i biglietti di accesso ai luoghi convenzionati per 29 eventi in 12 mesi. Saranno inclusi trasporti e merenda.

Come partecipare

Il progetto Affido Culturale, vincitore del bando “Un passo avanti” dell’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo della povertà educativa, sogna un futuro in cui scambio, dono di sé, fiducia e reciprocità, passione e spirito di iniziativa si diffondano a macchia d’olio nella società.

Nell’attesa che in tutte le città interessate vengano riaperti cinema e musei, per maggiori info cliccate qui:

https://percorsiconibambini.it/ac-affidoculturale

Leggi anche: Adidas: la rivoluzione green 2021, dai tessuti eco-sostenibili alle scarpe vegane
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter!

Affido culturale: ecco come regalare a bambini in difficoltà cinema, musei e passeggiate nei boschi
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Green Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin