Attentato terroristico a Nizza: arrestato il complice

L'arresto è stato effettuato su mandato europeo emesso dalle autorità francesi. 
sei in  Cronaca

7 mesi fa - 22 Aprile 2021

Attentato terroristico a Nizza: arrestato il complice.

La polizia ha arrestato nelle vicinanze della città di Caserta, il complice del terrorista tunisino Mohamed Lahuayej Bouhlel.

Nel luglio del 2016 ha investito una folla di persone con un camion a Nizza.

Secondo le indagini, il mercoledì sera, un albanese di 28 anni di nome Andri Eletsi ha fornito armi a Bouhlel.

L’arresto è stato effettuato su mandato europeo emesso dalle autorità francesi.

Mentre l’operazione è stata guidata dalla Digos di Napoli insieme alla Digos di Caserta.

In seguito a uno scambio di informazioni nell’ambito della collaborazione tra organi investigativi italiani e francesi.

Il 14 luglio 2016 un camion a tutta velocità si è schiantato contro una folla sulla Promenade des Anglais di Nizza.

Dove in quel momento c’erano migliaia di persone disperse dopo i fuochi d’artificio in occasione della Giornata Nazionale Francese.

In quell’attentato 86 persone vennero uccise e 434 ferite. Tra i feriti c’erano anche 6 italiani.

Il terrorista venne eliminato immediatamente dalla polizia e pochi giorni dopo l’attacco, il gruppo terroristico dello Stato Islamico (IS), bandito nella Federazione Russa, ha rivendicato l’accaduto.

Attentato terroristico a Nizza il complice dell’attentato a Nizza è stato arrestato nella città di Sparanise.

Leggi anche: Un uomo californiano avrebbe vissuto in aeroporto per mesi perché aveva paura di volare.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Attentato terroristico a Nizza: arrestato il complice
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST