Barista varesino incita un cliente ubriaco a violare le norme anti-Covid per aggredire gli agenti intervenuti sul posto
Italia

Barista varesino incita un cliente ubriaco a violare le norme anti-Covid per aggredire gli agenti intervenuti sul posto

La Questura italiana ha deciso di sanzionare ed ha costretto il titolare varesino di un bar di Busto Arsizio a chiudere il proprio esercizio per ben 7 giorni.

La decisione è stata presa a causa della violazione delle disposizioni anti-Covid in vigore e per aver fomentato un cliente ubriaco ad aggredire i poliziotti intervenuti sul posto.

Barista varesino furioso per le norme anti-Covid

Il provvedimento è stato emesso a seguito di un intervento della pattuglia fuori dal locale varesino in questione.

Sul luogo un uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica, dopo aver rifiutato di indossare la mascherina e di esibire i propri documenti di riconoscimento ha tentato di aggredire gli agenti.

Dopo ha anche incitato gli altri clienti a seguire il suo stesso esempio.

A dare man forte all’uomo si è aggiunto, ovviamente, il titolare varesino del bar.

Come se ciò non bastasse durante il pomeriggio, poche ore prima della vicenda, gli agenti durante un sopralluogo avevano già richiamato l’attenzione del titolare varesino del bar.

Per la polizia il barista non stava richiamando i clienti affinché non consumassero le ordinazione nei pressi del locale.

Molti avventori, infatti, continuavano a consumare le bevande d’asporto comodamente seduti ai tavolini esterni ed interni dell’esercizio.

Situazione, secondo gli agenti, avvenuta diverse altre volte nel corso dell’anno.

Il risultato della voglia di infrangere le regole è stata però, per il titolare varesino pagata salatissima. Con una multa e la chiusura del proprio locale per una lunga settimana.

Durante il gennaio scorso, in occasione di un presidio di protesta organizzato da associazioni di commercianti, davanti al locale erano anche stati accesi fumogeni e intonati cori contro il Governo e i politici.

Leggi anche: Il piccolo Lorenzo morto a Novara: condannati all’ergastolo madre ed ex compagno
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter! Fonte: unionesarda

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it