Crollo del Ponte Moranti di Genova: dopo tre anni chiusa l’inchiesta della Procura

Tra gli indagati ci sono ex manager, tecnici delle Autostrade e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
sei in  Italia

8 mesi fa - 22 Aprile 2021

Crollo del Ponte Moranti di Genova: dopo tre anni chiusa l’inchiesta della Procura.

La Procura della Repubblica di Genova ha concluso l’indagine sul crollo del ponte Morandi, avvenuto nell’estate del 2018.

L’indagine è durata quasi tre anni. Le persone coinvolte nell’inchiesta sono 69 e due società, tra cui Autostrade per l’Italia, che si occupa della manutenzione della rete stradale. In queste ore la Guardia di Finanza di Genova sta provvedendo a notificare agli indagati gli avvisi di conclusione d’indagine.

Gli imputati sono accusati di omicidio colposo, violazione delle norme sulla sicurezza dei trasporti, omicidio stradale e colposo multiplo.

Tra gli indagati ci sono ex manager, tecnici dell’azienda e dipendenti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Lo scorso novembre, l’ex amministratore delegato di Aspi Giovanni Castellucci, l’ex responsabile della manutenzione Michele Donferri Mitelli e il COO Paolo Berti erano stati posti agli arresti domiciliari.

Il 14 agosto 2018 il lungo ponte che attraversava Genova crollò. Al momento del  crollo del viadotto, c’erano più di 30 auto e tre camion su di esso.

A seguito della tragedia, 43 persone morirono, diverse centinaia di persone hanno perso le loro case, distrutte dalla caduta del ponto.

Lo smantellamento del ponte stradale è iniziato nel dicembre 2018. Il 3 agosto 2020 si è svolta la cerimonia di apertura del nuovo viadotto San Giorgio e il giorno successivo il ponte è stato riaperto al traffico.

Il viadotto dell’Autostrada A30 che passa sulla città di Genova crollò alla vigilia di ferragosto del 2018 causando la morte di 43 persone.

L’inchiesta è durata quasi tre anni nel corso dei quali sono stati fatti due incidenti probatori, uno sullo stato di salute del viadotto e un secondo sulle cause vere e proprie del crollo, che si è chiuso a fine febbraio.

Leggi anche: GF VIP, Dayane Mello ha un forte crollo emotivo durante la notte: “Voglio morire…”.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Crollo del Ponte Moranti di Genova: dopo tre anni chiusa l’inchiesta della Procura
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Oggi