Facebook cancella Donald Trump per 2 anni dalla piattaforma social per aver istigato violenza

L'ex presidente degli Stati Uniti ha reagito alla decisione del social network
sei in  Mondo

6 mesi fa - 5 Giugno 2021

Facebook cancella Donald Trump per 2 anni dalla piattaforma social per aver istigato violenza.

Facebook ha preso oggi una decisione molto importante riguardo all’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Ha sospeso Trump dalla piattaforma per due anni, una decisione che è stata attentamente osservata per i segnali di come l’azienda affronterà i leader mondiali che infrangono le regole in futuro.

Gli account sui social media di Donald Trump sono stati sospesi a seguito delle rivolte del 6 gennaio al Congresso che hanno provocato la morte di quattro persone e l’arresto di altre 52.

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha reagito dopo la decisione di Facebook di sospenderlo dalla piattaforma per due anni; dopo aver scoperto che ha istigato alla violenza prima dell’attacco violento del 6 gennaio.

Attraverso un comunicato stampa, Trump ha definito l’abuso della decisione, aggiungendo che dovrebbero essere puniti per questa censura.

“Non dovrebbe essere permesso loro di fuggire impuniti da questa censura e silenzio.

Alla fine vinceremo. Il nostro Paese non può più tollerare questo abuso”, afferma la nota.

Gli account sui social media di Donald Trump sono stati sospesi a seguito delle rivolte del 6 gennaio al Congresso che hanno provocato la morte di quattro persone e l’arresto di altre 52.

Facebook cancella Donald Trump per 2 anni dalla piattaforma social per aver istigato violenza.

Leggi anche: Twitter sospende definitivamente l’account di Donald Trump.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Facebook cancella Donald Trump per 2 anni dalla piattaforma social per aver istigato violenza
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Mondo Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Oggi