Fondotinta in inverno: come scegliere quello adatto a te

Dai suggerimenti per rendere la vostra skin del viso adatta anche alla stagione invernale ai migliori fondotinta del 2020.
sei in  Lifestyle

12 mesi fa - 8 Dicembre 2020

Il make up non è soltanto un vezzo estetico ma assurge anche al compito di proteggere la nostra pelle dalle intemperie. Così come la nostra skin routine dovrà cambiare di stagione in stagione anche il nostro fondotinta, ovvero il prodotto per il trucco più a contatto con il nostro viso e gli occhi in particolare, dovrebbe cambiare.

Capire per prima quale tipo di pelle si ha

Partiamo dal presupposto che come sempre dovremo scegliere il fondotinta per l’inverno assecondando il nostro tipo di pelle. Se è secca, perciò, servirà qualcosa di idratante, se è mista o grassa servirà qualcosa di coprente ma non troppo aggressivo.

Se non sapete che tipo di pelle avete, vi suggeriamo un piccolo trucchetto per capirlo: spalmate il fondotinta scelto sul viso e se segnerà ancora di più le pieghe, farà macchie o si seccherà e sbriciolerà non è quello adatto alla vostra tipologia di pelle.

Se avete la pelle secca e sensibile in inverno sarete più soggette a disidratazione, per questo motivo è bene tutelarla con creme idratanti e maschere nutrienti almeno qualche ora prima di mettervi il fondotinta.

Per i visi giovani andranno benissimo, per uniformare l’incarnato, creme colorate come BB, CC e DD cream, per le donne più mature meglio scegliere, invece, prodotti dalla texture liquida e dalla coprenza media.

Il fondotinta giusto per l’inverno

Scegliere il fondotinta giusto in inverno è fondamentale per proteggere, ora più che mai, la vostra pelle. Prima di farlo, però, idratiamo la nostra pelle. Durante la stagione fredda è fondamentale idratare bene la pelle prima di aggiungere il fondotinta.

Quindi cospargete un po’ crema idratante sul viso prima di entrare in doccia affinché il calore dell’acqua e del vapore possa rendere più efficace l’azione del “boost”. Mentre vi asciugate, passate adesso con un dischetto di cotone un tonico su tutto il viso, per rimuovere i residui della crema idratante.

Vi consigliamo di usare un buon tonico su tutto il viso e una crema idratante più ricca solo sulle zone più disidratate, come le zone vicino al naso e la fronte.

Fondotinta in crema o in polvere?

Se siete già delle fan dei fondotinta in polvere, in inverno sarebbe meglio che indossiate un formulazione cremosa che servirà a trattenere meglio l’idratazione e a creare un effetto finale più fresco e levigato.

Per tutte le amanti del fondotinta in crema, in inverno sarebbe meglio mescolare primer e fondotinta, invece di stratificare uno sull’altro. In caso di pelle estremamente secca, aggiungete qualche goccia di olio biologico come l’olio di argan o di jojoba per un effetto ancora più idratante.

In inverno la pelle tenderà spesso a squamare, perciò la soluzione migliore sarà quella di utilizzare una beauty blender, picchiettando il prodotto sulla pelle senza mai sfregarlo, solo così avrete la sicurezza di “appiattire” la pelle.

Illuminare la pelle in inverno

Oltre che spesso secca, nei mesi invernali la nostra pelle diventerà più opaca e spenta e per questo avremo la necessità di utilizzare anche un illuminante. Applicatelo in modo tattico sopra l’osso dello zigomo e sulla punta del naso, trucco che li farà sembrare più piccoli e optate per un highlighter liquido.

Oltre all’idratazione pre-makeup, se in inverno durante la giornata sentirete la pelle che tira o noterete che sulla vostra base si è creato un “effetto mascherone”, spruzzate dell’idratante sul viso per far tornare a brillare il vostro make up.

I fondotinta invernali 2020

Ad ognuna il suo makeup invernale ! Il nuovo fondotinta By Terry Hyaluronic Hydra Foundation è il nostro preferito per le pelli secche e disidratate, l’YSL All Hours Longwear Natural Matte sarà un vero e proprio prodigio per le pelli grasse e spente, mentre consigliamo lo Chanel Ultra Le Teint per le pelli miste. Per le pelli più mature è invece preferibile il Lancôme Rénergie Lift Makeup, mentre per le amanti delle texture cream biologiche il Fondotinta Bio Lepo Biosense a base di cocco e amido di tapioca è l’ideale, col suo finish cipriato, per regalarvi un tocco setoso e luminoso.

Leggi anche:”Tutorial facile e veloce per realizzare il Contouring
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter!

Fondotinta in inverno: come scegliere quello adatto a te
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Lifestyle Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST colori fondotinta inverno makeup Oggi viso