Fukushima. Vedovo diventa sub e trascorre gli ultimi 7 anni a setacciare l’Oceano per cercare la moglie dispersa
Attualità

Fukushima. Vedovo diventa sub e trascorre gli ultimi 7 anni a setacciare l’Oceano per cercare la moglie dispersa

Dopo lo tsunami che ha distrutto Fukushima, un vedovo ha imparato a fare immersioni subacquee per cercare di resti di sua moglie scomparsa nell’Oceano.

Il terribile tsunami di Fukushima

In Giappone l’11 marzo 2011, uno dei più potenti terremoti mai registrati ha provocato un enorme tsunami uccidendo più di 18.000 persone e provocando disastri catastrofici nella centrale nucleare di Fukushima Daiichi.

Decine di migliaia di persone non hanno più fatto ritorno nelle loro case e molti stanno ancora lottando per la ricostruzione.

Circa 2.5000 sono disperse nell’Oceano.

Il terremoto ha causato danni per 360 miliardi di dollari, rendendolo il disastro più costoso della storia del mondo.

Il vedovo inconsolabile

Yasuo Takamatsu, 64 anni, ha perso sua moglie, Yuko, quando lo tsunami ha colpito Onagawa, nella prefettura di Miyagi.

Da allora il vedovo non ha smesso di cercarla. Per farlo ha preso la licenza di immersione e, quando è diventato un sub professionista, ha iniziato ad immergersi tra le profondità dell’Oceano alla sua ricerca.

Ormai sono sette anni che ogni settimana Yasuo scende tra i fondali più profondi per un totale di 470 immersioni.

“Penso sempre che potrebbe essere da qualche parte nelle vicinanze.”

In questi anni Ysuo ha recuperato vestiti, album di fotografie e dieci scheletri umani non appartenenti a sua moglie.

“La ricostruzione è a buon punto ma per le ferite del cuore servirà ancora tempo. Nell’ultimo messaggio di testo che mia moglie mi ha inviato dice: ‘Stai bene? Voglio tornare a casa!’. Ecco, io sono convinto che voglia ancora tornare a casa.”

La vita di Ysuo Takamatsu è oramai interamente e ossessivamente dedicata alla ricerca dei resti della moglie morta.

“Sento che non abbiamo fatto tutto il possibile per lei…”

Leggi anche: Il Cile scatena il panico nazionale inviando erroneamente l’allarme tsunami dopo il terremoto
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter! Fonte: thesun

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it