Gwen Stefani ricrea i suoi look più famosi nel suo nuovo video musicale

Gwen Stefani sta tornando ... facendo una passeggiata lungo un sentiero dei ricordi molto alla moda!
di redazione
2 settimane fa
10 Gennaio 2021

Gwen Stefani, il video e i suoi look più famosi

Gwen Stefani sta tornando … facendo una passeggiata lungo un sentiero dei ricordi molto alla moda!

La cantante 51enne ha ricreato alcuni dei look più famigerati della sua carriera per il nuovo video musicale di “Let Me Introduce Myself”.

Tra i precedenti abiti presenti nella nuova clip: il suo abbigliamento sportivo dal video musicale di No Doubt del 1995 “Just a Girl”, il suo vestito a tema Alice nel paese delle meraviglie di “What You Waiting For”, il suo vestito a pois (e arancione !) dal video “Don’t Speak”, il look blu ingioiellato che ha sfoggiato agli MTV Video Music Awards del 1998 e persino il look dei suoi capelli rosa del 1999.

Anche le sue ragazze Harajuku fanno un cameo nella clip, così come il suo enorme anello di fidanzamento di Blake Shelton.

“Letteralmente non riesco a credere di essere riuscita a rivisitare la vecchia me”, ha condiviso Gwen su Twitter dopo che il video è andato in diretta. “Questo è per tutta la vecchia scuola e la nuova scuola … ho un sorriso sul mio viso, vai avanti e trasmettilo.”

La carriera

Gwen Renée Stefani è una cantante, compositrice, produttrice discografica, attrice e stilista americana.

È co-fondatrice, cantante e autrice principale della band No Doubt, i cui singoli includono “Just a Girl”, “Spiderwebs” e “Don’t Speak”, dall’album in studio del 1995 Tragic Kingdom, così come “Hey Baby” e “It’s My Life” dagli album successivi.

La Stefani ha vinto tre Grammy Awards. Come artista solista, ha ricevuto un American Music Award, un Brit Award, un World Music Award e due Billboard Music Awards.

Nel 2003 ha debuttato con la sua linea di abbigliamento L.A.M.B. e ha ampliato la sua collezione con la linea Harajuku Lovers del 2005, ispirata alla cultura e alla moda giapponese.

Leggi anche: Ariana Grande dona buoni regalo Amazon a tutti i bambini dell’ospedale pediatrico di Manchester
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Temi di questo post