I 6 motivi per cui il vostro cane si morde la coda
4 Zampe

I 6 motivi per cui il vostro cane si morde la coda

Tutti noi proviamo un certo piacere quando vediamo un cane che si insegue la coda. Quando un occasionale inseguimento della coda canina si trasforma in un’abitudine, però, e quando quell’abitudine finisce con il mordere la coda o la masticazione della coda, può segnalare una serie di potenziali problemi.

Dato che i cani non possono parlare, non possono farci capire i loro bisogni o desideri in modo semplice o intelligibili è facile sentirsi frustrati quando i nostri cani si impegnano in comportamenti ripetitivi, preoccupanti o distruttivi.
Ciò che è ancora più preoccupante è l’enorme volume di persone che non solo chiedono: “Perché il mio cane continua a mordersi la coda e lamentarsi?” ma che anche terminano la domanda con “senza motivo?”

Solo perché non possiamo isolare immediatamente la fonte del comportamento strano non significa che sia senza scopo o senza fondamento. I comportamenti canini ossessivi o compulsivi, come inseguire e rosicchiare la coda, hanno sempre una causa fondante.
Eccovi le sei cause di questo comportamento.

1. Infestazioni parassitarie
Le pulci e le zecche sono problemi stagionali abbastanza comuni per i cani. Abbiamo visto tutti un cane graffiarsi in un punto del suo corpo in cui le pulci rimbalzano o si è attaccata una zecca. Con collari medici, bagni regolari e prescrizioni, questi parassiti sono abbastanza facili da trattare. Allo stesso modo in cui gli esseri umani sono allergici alla saliva di cani o gatti, anche alcuni cani sono allergici, non alla presenza di zecche e pulci, ma alla saliva nei loro morsi.

Un cane con un’allergia alle pulci non diagnosticata può mordere ripetutamente nel luogo di una reazione allergica fino a quando non si rompe la propria pelle per trovare sollievo. Le tenie possono anche causare un tale disagio fisico nell’area che circonda l’ano che un cane si sente costretto a rosicchiare alla base della coda.

2. Allergie
L’infiammazione della pelle, o dermatite, causata da pulci e zecche non è l’unica allergia che può portare un cane a masticarsi la coda. Le allergie ambientali – qualsiasi cosa, dal polline esterno ai prodotti chimici domestici all’interno – possono dare origine a reazioni allergiche. Indipendentemente dal fatto che la fonte dell’allergia del tuo cane sia acari, muffe o il contatto con altri animali, le reazioni sono più gravi nei primi anni di un cane, tra i 3 mesi e i 6 anni.

Il primo istinto di un essere umano a un’allergia cutanea è quello di grattarlo, ed è lo stesso per un cane. È interessante notare che provare a trattare un’allergia può portare alla scoperta di un’altra. Se il tuo cane ha la pelle sensibile, qualcosa di semplice come gli shampoo o i saponi che usi per lavarlo può anche stimolare una risposta allergica.

3. Punti caldi
Un punto caldo è un’area del corpo di un cane in cui ripetuti graffi o masticazioni portano alla creazione di una ferita aperta. Il calore e l’umidità sono le condizioni ottimali per la formazione di punti caldi. Se un batterio randagio riesce a raggiungere il sito prima che sia adeguatamente trattato, un’infezione secondaria è un risultato tipico. Riconosci un punto caldo dalla presenza di sangue, pus e peli arruffati.

Se il tuo cucciolo o cane si morde alla base della coda così frequentemente da far uscire sangue, le infezioni secondarie non sono la causa principale del suo problema, ma solo un altro sintomo. Un veterinario può aiutarti a determinare se la vera ragione ha a che fare con l’igiene, l’alimentazione o un altro fattore.

4. Stress e ansia
Lo stress, l’ansia e la noia possono portare i cani a una serie di comportamenti distruttivi e ripetitivi: strappare le tue scarpe preferite, i cuscini più comodi del divano e così via. Per necessità, alcune persone rinchiudono i loro cani quando escono per la giornata. Se i cani trascorrono troppo tempo confinati, possono rivolgere le loro attenzioni verso l’interno e cercare sollievo dove possono.

Lo stesso vale per i cani che non ricevono sufficiente esercizio fisico, gioco interattivo o stimolazione mentale. Alcune persone potrebbero pensare che un cane si dedichi ad attività autodistruttive come mordersi la coda per attirare l’attenzione e, in questi casi, chi può biasimarlo?

5. Lesioni
Qualsiasi tipo di lesione anteriore o posteriore, ad esempio un coccige rotto o fratturato, è qualcosa di cui un cane non può informare il suo proprietario e può passare inosservato in circostanze normali. L’intensità del dolore del cane può indurlo ad agire o attirare l’attenzione su di esso masticando, mordendo o leccando eccessivamente l’area interessata. Solo i raggi X veterinari saranno in grado di diagnosticare correttamente un problema del genere

6. Ghiandole anali colpite
Infine, un altro motivo comune per cui un cane può mordersi alla base della coda fino a quando non sanguina è una ghiandola anale colpita. Le ghiandole anali di un cane sono importanti per un cane quanto le nostre mani lo sono per noi e, socialmente, soddisfano bisogni simili. Proprio come ci stringiamo la mano quando incontriamo persone, le ghiandole anali canine secernono fluidi interessanti che i cani annusano quando si incontrano. Questo è uno dei motivi per cui i cani sono così intenzionati ad annusarsi l’un l’altro in ogni occasione.

Un segno evidente che un cane sta avendo un problema alla ghiandola anale è lo scooting, quando si siede e trascina il sedere sul terreno. Altri sintomi includono un odore più disgustoso del normale proveniente dal didietro di un cane, difficoltà a defecare (chiamata anche costipazione) e, nei casi più gravi, sangue o pus nelle feci.

Leggi anche: 7 curiosità sul simpatico Boston Terrier
Seguiteci anche su Facebook

Alessandro Pallavicini

 

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it