I Grammy Awards si spostano a marzo a causa della pandemia

I Grammy Awards 2021 non si terranno più questo mese a Los Angeles e andranno in onda a marzo a causa del recente aumento dei casi di coronavirus e dei decessi.
di redazione
2 settimane fa
7 Gennaio 2021

I Grammy vengono spostati

I Grammy Awards 2021 non si terranno più questo mese a Los Angeles e andranno in onda a marzo a causa del recente aumento dei casi di coronavirus e dei decessi.

Lo spettacolo annuale passerebbe dalla trasmissione originale del 31 gennaio al 14 marzo, secondo una dichiarazione congiunta rilasciata martedì dalla Recording Academy e dalla CBS, che trasmette la cerimonia. La dichiarazione afferma che la decisione è stata presa “dopo conversazioni ponderate con esperti di salute, i nostri ospiti e artisti”.

“Il deterioramento della situazione COVID a Los Angeles, con i servizi ospedalieri che sono stati sopraffatti, le unità di terapia intensiva sono piene e la nuova guida da parte dei governi statali e locali ci hanno portato a concludere che posticipare il nostro spettacolo era la cosa giusta da fare”.

“Niente è più importante della salute e della sicurezza di coloro che fanno parte della nostra comunità musicale e delle centinaia di persone che lavorano instancabilmente alla produzione dello spettacolo “, si legge nella dichiarazione del CEO ad interim di Recording Academy, Harvey Mason Jr., dell’esecutivo della CBS Jack Sussman e del produttore esecutivo dei Grammys. Ben Winston.

“Vogliamo ringraziare tutti gli artisti di talento, lo staff, i nostri fornitori e soprattutto i candidati di quest’anno per la loro comprensione, pazienza e disponibilità a lavorare con noi mentre navighiamo in questi tempi senza precedenti”.

La situazione Covid a Los Angeles

I Grammy si terranno a Los Angeles presso lo Staples Center. La contea di Los Angeles, l’epicentro della crisi in California, ha superato le 11.000 morti per COVID-19 e ha avuto il 40% delle morti in California. È il terzo stato americano a raggiungere il conteggio dei 25.000 morti.

Una media di sei persone muoiono ogni ora a causa del COVID-19 nella contea di Los Angeles, che ha un quarto dei 40 milioni di residenti dello stato.

Gli artisti dei Grammy

Il conduttore e comico di “The Daily Show” Trevor Noah ospiterà i Grammy del 2021, dove Beyoncé è in testa con nove nomination. Ha ottenuto nomination per canzone e disco dell’anno con “Black Parade”, che ha pubblicato il Juneteenth, mentre “Savage” – la sua collaborazione numero 1 con Megan Thee Stallion – ha raccolto le offerte per il record dell’anno, miglior canzone rap e miglior performance rap.

“Black Is King” di Beyoncé, andato in onda su Disney +, è nominato per il miglior film musicale, mentre “Brown Skin Girl”, una canzone dedicata alle donne dalla pelle scura e marrone, è nominata per il miglior video musicale. Sua figlia Blue Ivy Carter canta in “Brown Skin Girl” e ha anche ottenuto una nomination ai Grammy.

Anche Taylor Swift, Dua Lipa, Roddy Ricch, Jhené Aiko, Post Malone, Renée Zellweger, Billie Eilish e suo fratello-produttore Finneas hanno ottenuto nomination. I candidati per la prima volta includono The Strokes, Megan Thee Stallion e Harry Styles.

Leggi anche: Harry Styles e Phoebe Waller-Bridge insieme nel video di ‘Treat People With Kindness’
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Temi di questo post