I guanti più iconici presenti nei film

Ecco una carrellata di film dove i guanti da accessori diventano caratteristiche imprescindibili dei personaggi
sei in  Moda

1 anno fa - 18 Novembre 2020

Una delle più sorprendenti novità delle collezioni fashion autunno/inverno di questo anno è il ritorno in passerella dei guanti. L’universo creativo della moda ha deciso di correre incontro all’attuale obbligo di indossarli, aggiungendo un pizzico di glamour a questa necessità. Eleganti, femminili e adesso anche a prova di virus, i guanti 2020 si ispirano a quelli eternati dalle dive del Cinema anni ’50 e ’60. Strumenti di seduzione in pizzo e sete o i più particolari in pelle o lana colorata diventati iconici nella storia del Cinema. Oggi abbiamo scelto per voi una carrellata di film dove i guanti non sono solo dei semplici accessori ma caratteristiche imprescindibili dei personaggi in celluloide che abbiamo amato di più. Escludendo tutti i film tratti dai libri di Jane Austen, s’intende!

Rita Hayworth in “Gilda” (1948)

Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany”, “Sabrina” e “Sciarada”

Marilyn Monroe in “Gli Uomini preferiscono le bionde” (1953)

Grace Kelly in “Caccia al ladro” (1955)

Jeanne Moreau e Brigitte Bardot in “Viva Maria!” (1966)

Barbra Streisand in “Hello Dolly” (1969)

Natalie Wood in “Donne, v’insegno come si seduce un uomo” e “La grande corsa”

Julie Andrews in “Mary Poppins” (1964)

Madonna in “Cercasi Susan disperatamente” (1985)

Kathleen Turner in “Detective coi tacchi a spillo” (1991)

Gwyneth Paltrow in “I Tenenbaum” (2002)

Kate Winslet in “Se mi lasci ti cancello (2004)

Mia Wasikowska in “Maps to the Stars” (2014)

I guanti più iconici presenti nei film
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Moda Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin