I metalupi di Game of Thrones non sono parenti dei lupi

I metalupi di Game of Thrones (Il trono di spade) nonostante il nome non sono parenti dei lupi. Scopriamo assieme il perché.
sei in  Televisione

12 mesi fa - 17 Gennaio 2021

I metalupi de Il Trono di Spade sono ispirati al Canis dirus, il leggendario lupo crudele che visse sulla terra nel Pleistocene e che scomparve alla fine dell’ultima era glaciale insieme al mammut e alla tigre dai denti a sciabola.

Visse nel Nord America fino a 13.000 anni fa ed era un predatore straordinario. Per rappresentarli nella serie televisiva sembra siano stati utilizzati dei lupi veri addomesticati e che le loro immagini siano state ritoccate al computer per ingrandirli, anche perché i lupi crudeli erano più grandi del 20% dei lupi grigi di oggi.

Si muovevano in branco e cacciavano bisonti, cavalli e, comunque, animali di grossa taglia. Questo può essere uno dei motivi della loro scomparsa: le grandi prede cui davano la caccia sarebbero sparite a causa del cambiamento climatico oppure a causa della caccia degli uomini, con i quali sarebbero arrivati in America migliaia di anni prima.

Infatti in tutti i territori colonizzati dagli umani cacciatori le prime specie animali a sparire sono state sempre quelle a taglia maggiore: più carne da mangiare. Questo è accaduto in America, come in Australia.

I lupi grigi e i coyote, arrivati in America dall’Asia 20.000 anni fa, sono invece sopravvissuti perché cacciavano animali anche più piccoli. D’altra parte i lupi crudeli non erano probabilmente in grado di riprodursi con loro e questo perché, come suggerisce un nuovo studio, erano creature molto diverse.

Dei ricercatori hanno estratto il loro DNA nucleare e mitocondriale dagli scheletri conservati in musei e università americane e dall’analisi dei campioni di cinque individui vissuti anche più di 50.000 anni orsono hanno scoperto che il loro albero genealogico si è separato 6 milioni di anni orsono da quelli che hanno dato origine agli sciacalli africani, ai lupi grigi, ai coyote e ai cani.

“Anche se sembrano lupi, i lupi crudeli in realtà non hanno nulla a che fare con i lupi”, dice Angela Perri, zooarcheologa della Durham University e uno degli autori principali dello studio pubblicato su Nature.

I lupi crudeli farebbero sempre parte della famiglia dei canidi, ma erano un’altra specie e, delusione per i fans de Il Trono di Spade, gli stessi ricercatori pensano che vivere “alle latitudini più calde del Nord America potrebbe aver conferito loro tratti più comuni ai canidi e ad altri animali di questi climi, come il pelo rosso, una coda folta e orecchie più arrotondate: un gigantesco coyote rossastro”.

Leggi anche: Da Kafka a Oscar Wilde: i 32 libri preferiti di Ian Curtis
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

I metalupi di Game of Thrones non sono parenti dei lupi
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin