I profitti di Nintendo aumentano durante la pandemia

I profitti di Nintendo aumentano durante la pandemia

1 Febbraio 2021

     

Nintendo Co. ha riferito lunedì che i suoi profitti per i primi tre trimestri fiscali sono quasi raddoppiati mentre le persone in tutto il mondo sono rimaste a casa per la pandemia e si sono rivolte ai giochi.

Il produttore di videogiochi giapponesi che è dietro a franchise come Super Mario e Pokemon, ha detto che il suo profitto da aprile a dicembre è salito a 376,6 miliardi di yen ($ 3.6 miliardo) rispetto ai 196 miliardi di yen dell’anno precedente.

Il successo di Nintendo, con sede a Kyoto, è dovuto alla popolarità della sua console Switch e di software di gioco come “Animal Crossing: New Horizons”.

Secondo la società, altri titoli Switch che sono stati molto richiesti sono stati “Mario Kart 8 Deluxe” e “Super Mario 3D All-Stars”.

Il trimestre ottobre-dicembre è sempre cruciale per Nintendo a causa degli acquisti natalizi di fine anno.

Nintendo ha venduto 24 milioni di console Switch durante i tre trimestri fino a dicembre. Aveva venduto 12,5 milioni di dispositivi Switch durante i primi due trimestri dell’anno fiscale, e quindi le vendite sono quasi raddoppiate nell’ultimo trimestre. I numeri totali includono la console Switch Lite più piccola e la Switch normale.

Gli ultimi numeri mostrano che le vendite di Switch stanno ancora andando forte, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con 17,7 milioni di unità.

Dopo questo quarto anno di vendite di Switch durante le festività natalizie, le vendite cumulative ammontano a 74 milioni di console, ha affermato Nintendo.

Nintendo prevede un profitto di 400 miliardi di yen (3,8 miliardi di dollari) per l’anno fiscale fino a marzo 2021, rispetto ai 258,6 miliardi di yen dell’anno fiscale precedente. In precedenza aveva previsto un profitto di 300 miliardi di yen ($ 2,9 miliardi).

Una battuta d’arresto relativa al COVID-19 per Nintendo è stata l’apertura ritardata del suo parco a tema in Giappone chiamato Super Nintendo World, costruito con gli Universal Studios.

L’apertura era prevista per il 4 febbraio, ma Osaka, dove si trova, è una delle aree urbane in stato di emergenza per la pandemia di coronavirus.

Sebbene la diffusione delle infezioni da COVID-19 abbia colpito molte aziende, il settore dei giochi, sin dall’inizio, ne ha beneficiato, offrendo intrattenimento domestico e modi per le persone di connettersi a distanza tramite giochi online.

Leggi anche: Xbox da record: i guadagni crescono del 40%, quelli delle vendite console +86%
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Rambo nel gioco Call of Duty Warzone: l’eroe d’azione interpretato da Sylvester Stallone sarà aggiunto al gioco Gli attori del remake di Resident Evil 2 tornano per la serie Netflix Fantasian potrebbe essere l’ultima colonna sonora in assoluto del compositore di Final Fantasy Nobuo Uematsu Lo sviluppatore principale di Hogwarts Legacy pro-GamerGate lascia lo studio The Last Of Us Part 2 ottiene 13 nomination ai BAFTA mentre Sony domina i premi Pokemon Legends: Arceus sarà il primo gioco completamente open world della serie (Trailer)
leggi articoli di  Videogiochi
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Videogiochi Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Nintendo Oggi profitti Switch vendite