I resti di Burt Reynolds trovano dimora nel cimitero di Hollywood, più di 2 anni dopo la morte della star

Burt Reynolds ha finalmente raggiunto la sua ultima dimora ieri in un leggendario cimitero di Hollywood.
sei in  Attori

11 mesi fa - 12 Febbraio 2021

Burt Reynolds e il cimitero di Hollywood

Burt Reynolds ha finalmente raggiunto la sua ultima dimora ieri in un leggendario cimitero di Hollywood.

Una piccola cerimonia privata, con i parenti che hanno preso parte a distanza tramite Zoom, si è tenuta ieri mattina all’Hollywood Forever Cemetery, dove i resti cremati di Reynolds sono stati posti in una tomba vicino a un lago quasi 2 anni e mezzo dopo la sua morte.

Una lapide temporanea che recita semplicemente “Burt Reynolds” ora segna il sito, ma un suo busto in bronzo o in pietra è stato commissionato, con la speranza che possa essere svelato e aperto al pubblico a settembre in occasione del terzo anniversario della sua morte, ha detto all’Associated Press Tyler Cassity, il co-proprietario del cimitero Hollywood Forever.

Dopo la cerimonia, una ghirlanda e dei fiori hanno drappeggiato la tomba e un fan solitario è apparso con una minuscola Trans Am, l’auto che è diventata sinonimo di Reynolds attraverso il film “Smokey and the Bandit” (Il bandito e la “Madama”), e l’ha posizionata sulla tomba.

La vita di Burt Reynolds

Protagonista del football universitario al Florida State, Reynolds è diventato un attore, poi è diventato una delle più grandi star di Hollywood negli anni ’70 e ’80, noto per i suoi baffi, la sua risata arrogante e la sua spavalderia anticonformista.

Ha recitato in film come “Deliverance” (Un tranquillo weekend di paura), “Gator” e “Boogie Nights” (Boogie Nights – L’altra Hollywood), per i quali è stato candidato all’Oscar.

Burt Reynolds è morto all’età di 82 anni il 6 settembre 2018, in un ospedale di Jupiter, in Florida. È stato cremato pochi giorni dopo. Due settimane dopo si è tenuta in Florida una commemorazione con un piccolo gruppo di familiari e amici.

Non è chiaro il motivo per cui ci sono voluti 2 anni e mezzo per stabilire la tomba, e i parenti sopravvissuti di Reynolds, in cerca di privacy dopo la sua morte, non hanno mai lasciato dichiarazioni pubbliche su questo fatto.

Sua nipote Nancy Hess è la custode del suo patrimonio, i cui affari legali e finanziari sono stati risolti e chiusi a dicembre.

Il cimitero

Burt Reynolds riposa vicino alla tomba dell’attore Tyrone Power nel cimitero che ospita anche le tombe e i mausolei di Judy Garland, Cecil B. DeMille, Rudolph Valentino e Douglas Fairbanks. La tomba di Reynolds è dall’altra parte del lago rispetto ai rocker Johnny Ramone e Chris Cornell.

Il cimitero fondato nel 1899 e situato vicino al lotto Paramount Pictures, è diventato sia un punto di riferimento storico che un centro culturale a Los Angeles, sede di concerti pre-pandemici e proiezioni di film.

Negli ultimi mesi sono state offerte lezioni di yoga a distanza sociale.

Leggi anche: Jennifer Aniston sempre più vicina a Jason Sudeikis dopo la separazione da Olivia Wilde
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

I resti di Burt Reynolds trovano dimora nel cimitero di Hollywood, più di 2 anni dopo la morte della star
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attori Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Burt Reynolds cimitero Oggi