Il Covid-19 arriva anche sul Monte Everest in Nepal

Uno scalatore è risultato positivo. Si tratta dell'alpinista norvegese Erlend Ness, che è stato poi trasferito all'ospedale CIWEC della capitale nepalese.
di  redazione
2 settimane fa - 24 Aprile 2021

Il Covid-19 arriva anche sul Monte Everest in Nepal.

Per più di un anno il covid-19 si è diffuso in quasi ogni parte del globo, uccidendo oltre 3 milioni di persone e infettando più di 143 milioni.

I medici hanno confermato i primi casi di covid-19 sul Monte Everest sono avvenuti in seguito alla decisione di riaprire la vetta più alta del mondo agli alpinisti stranieri.

Il primo scalatore positivo è l’alpinista norvegese Erlend Ness, che è stato poi trasferito all’ospedale CIWEC della capitale nepalese.

A Kathmandu, dove è rimasto ricoverato per 8 giorni in ospedale e poi è stato dimesso visto che non era in pericolo di vita.

Il resto del team della spedizione alpinistica ha subito iniziato la quarantena al campo base dopo il test risultato positivo del loro compagno di scalata.

Il coronavirus non ha neppure risparmiato il monte Everest; che è la vetta più alta della terra con la sua altitudine di 8848,86 metri sul livello del mare.

Il monte Everest è situato nella catena dell’Himalaya assieme ad altri ottomila, al confine fra Cina e Nepal; rientrando dunque nelle cosiddette Sette Vette del Pianeta.

Si prevede che centinaia di alpinisti stranieri proveranno a scalare l’Everest, dopo pochi mesi di chiusura totale.

Nei primi giorni di apertura delle “scalate” sono stati rilasciati 371 permessi ad alpinisti che saliranno per il Monte Everest.

Tutti i passeggeri che entrano in Nepal devono presentare un test covid-19 negativo, effettuato entro 72 ore dal primo volo.

I passeggeri provenienti dalle zone del mondo con le nuove varianti Covid saranno soggetti a ulteriori 10 giorni di quarantena in hotel.

Il Nepal ha segnalato 292.152 casi di covid-19 e 3.117 decessi correlati al virus dall’inizio della pandemia, secondo i dati raccolti dalla Johns Hopkins University.

Il Covid-19 che arriva anche sul Monte Everest con lo scalatore sarebbe, per il momento, è l’unico risultato positivo al virus sul monte Everest.

Leggi anche: Francesco Monte replica all’accusa di omofobia di Tommaso Zorzi: “A tutto c’è un limite!”.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Green Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST