Il Foliage: cos’è e dove praticarlo

Il Foliage: cos’è e dove praticarlo

25 Novembre 2020

     

Tra fine settembre e novembre la Natura ci regala uno dei fenomeni più belli da vedere, quello delle foglie degli alberi che cambiano colore.
Dall’esplosione del rosso intenso dei ciliegi selvatici e degli aceri canadesi alle brillanti tonalità del giallo, ocra e arancione mescolate ai toni marroni delle querce antiche e dei faggi, gli alberi rendono i boschi e i parchi dei magici luoghi da riscoprire.

Cos’è il foliage

Il termine “foliage” è mutuato dall’inglese e indica il particolare fenomeno per il quale le foglie, in autunno, cambiano colore. Per i giochi di luce e ombre creati dagli aceri, frassini e cornioli in New England si usa l’espressione invece “leaf peeping”, mentre in Giappone e in Nova Scotia (Canada) “momijigari”, “la caccia alle foglie d’autunno”, la contemplazione della natura in cambiamento in questo magico momento.

È possibile ammirare questo fenomeno non solamente nelle foreste ma anche nei parchi cittadini, come il Central Park e il Prospect Park a New York, nel berlinese parco Tiergarten o a Parco Sempione a Milano, dove potrete organizzare una passeggiata per stupirvi e al tempo stesso rilassarvi grazie a questi mutamenti caleidoscopici delle foglie.

Il turismo del foliage in Italia

Le aree dov’è possibile osservare il foliage si stanno diffondendo anche in Italia. Per scoprire dove e quando vi basterà seguire i suggerimenti di alcune mappe interattive in rete utili atte a controllare in tempo reale lo stato delle foglie che di solito cambia di settimana in settimana.

Il Parco di Monza, per esempio, fornisce una mappa online che consiglia i migliori percorsi guidati tra i suoi alberi, suddivisi in base alle tonalità e aggiornati al cambiare dei colori.

In Italia è possibile ammirare il cambiamento coloristico delle foglie praticamente ovunque, da Nord a Sud dal Piemonte alla Valle d’Aosta, dal Lazio alla Puglia.

Le tempistiche del fenomeno in Italia cambiano da luogo a luogo. Ad esempio potreste ammirare il foliage tra settembre e ottobre sulla Valle dei Monechi (Trento), nel Bosco del Cansiglio (Treviso) e nalla Val di Ferret (Aosta). Tra settembre a novembre invece nel Bosco del Sasseto (Viterbo), nella Foresta Umbra (Foggia), nelle Langhe astigiane e sui Monti Sibillini (Ascoli Piceno). E infine tra ottobre e novembre al Parco del Nebrodi (Messina).

Leggi anche: “In forma grazie al Nordic Walking
Seguici anche sui nostri canali social Facebook e Twitter!

Giardinaggio: le 5 app più utili Glasgow, una città da scoprire Superbonus: in arrivo le semplificazione al Decreto Rilancio per l’agevolazione al 110% dell’aliquota di detrazione delle spese sostenute Appuntamento in giardino: questo fine settimana è possibile visitare i giardini e i parchi italiani più belli  Catastrofe ambientale nell’Oceano Indiano con la nave piena di petrolio e sostanze chimiche che sta affondando dopo l’incendio Con gli eco-mattoni hanno costruito una biblioteca per i bambini orfani
leggi articoli di  Ambiente
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Ambiente Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST alberi autunno foglie foliage Italia natura Oggi stagione autunno/inverno