Il giornalista e analista NBA Sekou Smith muore di Covid-19 a solo 48 anni


Il giornalista e analista NBA Sekou Smith muore di Covid-19 a solo 48 anni

La morte di Sekou Smith

Sekou Smith, giornalista e analista NBA da oltre due decenni, è morto a causa del Covid-19 . Aveva 48 anni.

Smith ha lavorato per NBA TV e ha scritto per NBA.com dal 2009.

“Abbiamo tutti il cuore spezzato per la tragica scomparsa di Sekou”, ha detto Turner Sports in una nota. “Il suo impegno per il giornalismo e la comunità del basket è stato immenso e ci mancherà la sua personalità calda e coinvolgente”.

Smith ha parlato di NBA per più di due decenni, inclusi 11 anni con Turner Sports, che, come la CNN, è di proprietà di WarnerMedia.

“L’NBA piange la scomparsa di Sekou Smith, un amato membro della famiglia NBA. Sekou è stato uno dei giornalisti più affabili e devoti dell’NBA e un fantastico amico di tanti in tutto il campionato”, ha detto il commissario NBA Adam Silver in un dichiarazione.

“L’amore di Sekou per il basket era chiaro a tutti quelli che lo conoscevano e si è sempre manifestato nel suo lavoro. Le nostre più sentite condoglianze vanno a sua moglie, Heather, e ai loro figli, Gabriel, Rielly e Cameron”, ha detto Silver.

Smith ha iniziato la sua carriera nel giornalismo come reporter sportivo presso The Clarion-Ledger a Jackson, Mississippi, nel 1994, secondo il suo profilo Linkedin. Ha poi lavorato per quattro anni ciascuno all’Indianapolis Star e all’Atlanta Journal-Constitution prima di entrare a far parte della Turner Sports.

Smith lascia la moglie Heather e i loro tre figli Gabriel, Reilly e Cameron.

Che cosa è la NBA

La NBA è una lega di basket professionistica del Nord America. Il campionato è composto da 30 squadre (29 negli Stati Uniti e 1 in Canada) ed è una delle quattro principali leghe sportive professionistiche negli Stati Uniti e in Canada.

È il campionato di basket professionistico maschile più importante al mondo.

La lega è stata fondata a New York City il 6 giugno 1946, come la Basketball Association of America (BAA).

Ha cambiato il suo nome in National Basketball Association il 3 agosto 1949, dopo la fusione con la concorrente National Basketball League (NBL).

La stagione regolare della NBA va da ottobre ad aprile, con ogni squadra che gioca 82 partite. Il torneo di playoff del campionato si estende fino a giugno. A partire dal 2020, i giocatori NBA sono gli atleti più pagati al mondo per stipendio medio annuo per giocatore.

Leggi anche: Nick Kyrgios difende i protocolli sanitari preparati per gli Australian Open di quest’anno
Seguiteci anche su Facebook & Twitter


Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it