Il movimento Black Lives Matter nominato per il Premio Nobel per la Pace


Il movimento Black Lives Matter nominato per il Premio Nobel per la Pace

Premio Nobel per la Pace 2021

Un legislatore norvegese ha nominato il movimento Black Lives Matter per il Premio Nobel per la Pace 2021 per aver attirato l’attenzione sulle disuguaglianze razziali in tutto il mondo.

Nei suoi documenti di nomina, il parlamentare norvegese Petter Eide ha affermato che il movimento ha costretto le nazioni a fare i conti con il razzismo e altre ingiustizie, ha riferito a The Guardian .

“Trovo che una delle sfide chiave che abbiamo visto in America, ma anche in Europa e in Asia, sia il tipo di conflitto in aumento basato sulla disuguaglianza”, ha scritto.

Black Lives Matter è diventato un movimento mondiale molto importante per combattere l’ingiustizia razziale. Hanno ottenuto un risultato straordinario nell’aumentare la consapevolezza globale sull’ingiustizia razziale“.

Eide aveva già nominato attivisti dalla Russia e dalla Cina per il premio.

Black Lives Matter

Mentre il Black Lives Matter ha marciato e sostenuto per l’uguaglianza razziale e le cause della giustizia sociale, è stato particolarmente esplicito sulla brutalità della polizia a seguito degli incontri mortali della polizia con giovani e uomini neri negli ultimi anni.

Il movimento è nato nel 2013 dopo la morte di Trayvon Martin, ucciso da un volontario di guardia di quartiere, che è stato poi assolto. Martin era disarmato.

Il movimento ha ottenuto un ulteriore riconoscimento dopo l’uccisione da parte della polizia di Michael Brown a Ferguson, Mo. nel 2014.

Le critiche verso il movimento

Insieme all’elogio per la consapevolezza razziale c’è stata anche la critica per aver incoraggiato rivolte e atti di vandalismo durante le proteste e altre manifestazioni. I critici accusano i suoi sostenitori di agire più come una banda violenta che come un movimento per i diritti civili.

Molti sono scesi in piazza durante l’estate per esprimere lo sgomento per la morte implicita della polizia di George Floyd e altri. Alcuni di questi raduni si sono trasformati in rivolte, irruzione nei negozi e in violenza contro le autorità e coloro che non sono d’accordo con loro.

Gli studi hanno dimostrato che la maggior parte delle manifestazioni organizzate da Black Lives Matter sono state pacifiche“, ha detto Eide.

“Ovviamente ci sono stati incidenti, ma la maggior parte sono stati causati dalle attività della polizia o dei contro-manifestanti”.

Le candidature al Premio per la pace sono presentate da qualsiasi politico in servizio a livello nazionale. La scadenza è il 1 febbraio. Il Comitato norvegese per il Nobel dovrebbe annunciare il vincitore in ottobre.

Leggi anche: Il disegno di legge sull’immigrazione di Biden renderebbe immediatamente i lavoratori agricoli immigrati illegali idonei per le green cards
Seguiteci anche su Facebook & Twitter


Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it