Il ‘Museo degli Oscar’ di Renzo Piano prevede degli eventi virtuali prima dell’apertura a settembre 2021

L'Academy Museum of Motion Pictures (il museo degli Oscar) di Los Angeles ha annunciato un fitto programma di eventi virtuali in vista della sua inaugurazione entro la fine dell'anno.
di  Redazione
2 mesi fa - 19 Marzo 2021

Gli eventi e l’apertura del Museo degli Oscar

L’Academy Museum of Motion Pictures (il museo degli Oscar) di Los Angeles ha annunciato un fitto programma di eventi virtuali in vista della sua inaugurazione entro la fine dell’anno.

Il museo, che aprirà al pubblico per la prima volta il 30 settembre 2021, lancerà il programma virtuale in concomitanza con la cerimonia degli Oscar, che si terrà nell’aprile 2021.

Il programma comprenderà tavole rotonde con i leader dell’industria cinematografica, oltre a tour di gallerie, proiezioni, laboratori e offerte educative per famiglie e studenti.

Progettati per attrarre persone di tutte le età, background e aree di interesse, gli eventi sono accessibili in tutto il mondo attraverso il sito Web del Museo dell’Accademia e i canali dei social media.

Il Museo degli Oscar è dedicato all’arte e alla scienza del cinema ed è descritto come “contemporaneamente immersivo, sperimentale, educativo e divertente”, capace di offrire esperienze e approfondimenti su film e cinema.

L’attrazione tanto attesa doveva inizialmente aprirsi nel 2019, poi a dicembre 2020, prima che il lancio fosse rinviato alla fine del 2021 a causa della pandemia di coronavirus.

Bill Kramer, il presidente del museo degli Oscar, ha dichiarato: “Stiamo dando gli ultimi ritocchi alle nostre splendide mostre e spazi pubblici”

“Sappiamo che un nuovo giorno sta arrivando per tutti noi, e quando lo farà, il Museo degli Oscar sarà pronto a offrire ai nostri visitatori la straordinaria esperienza che tutti abbiamo desiderato”.

Come sarà il museo

Distribuito su sei piani, il museo degli Oscar includerà spazi espositivi, il Ted Mann Theatre da 288 posti, lo Shirley Temple Education Studio, il Debbie Reynolds Conservation Studio, spazi per eventi speciali, una caffetteria e un negozio.

Progettato dall’architetto vincitore del Premio Pritzker Renzo Piano, il museo occupa lo storico edificio Saban, precedentemente usato come edificio della May Company.

Un edificio sferico completamente nuovo si collegherà al Saban Building tramite ponti di vetro e ospiterà il David Geffen Theatre all’avanguardia da 1.000 posti e la Dolby Family Terrace sul tetto con le sue ampie vedute delle colline di Hollywood.

Leggi anche: Continua la progettazione del nuovo stadio di baseball di Oakland dagli architetti danesi

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

TEMI DI QUESTO POST
Oggi