Il rocker di Cleveland e star della radio Michael Stanley è morto a 72 anni
Musica

Il rocker di Cleveland e star della radio Michael Stanley è morto a 72 anni

La morte di Michael Stanley

Michael Stanley, un rocker di Cleveland che con la sua omonima band raggiunse la Top 40 negli anni ’80 con i successi “He Can’t Love You” e “My Town” prima di intraprendere una lunga carriera come disc jockey, è morto. Aveva 72 anni.

Michael Stanley è morto giovedì dopo una battaglia di sette mesi contro il cancro ai polmoni, ha detto la sua famiglia in una dichiarazione.

La stazione radio rock WNCX di Cleveland, dove ha lavorato per 30 anni, ha pubblicato un messaggio dallo stesso Stanley, dicendo:

“Ehi gang … beh, se stai leggendo questo, allora vado a recuperare il ritardo con quel grande tour del club nel cielo. Ma prima che l’autobus si allontani, volevo ringraziare tutti voi per aver preso parte al mio viaggio musicale, sia sul palco, sul disco e dietro il microfono qui al WNCX “.

Accompagnato dalla sua firma, il saluto di Michael Stanley ha continuato: “Qualcuno una volta ha detto che se ami il tuo lavoro, allora non è davvero lavoro. E se questo è vero (e penso che lo sia), sono felicemente senza lavoro da oltre cinquant’anni! ”

La biografia

La leggenda di Cleveland pubblicò il suo primo album mentre era ancora al college e formò la Michael Stanley Band nel 1974.

Dopo un breve periodo di popolarità nazionale nei primi anni ’80, le vendite diminuirono e la band si sciolse nel 1987.

Michael Stanley, anche un cantautore, ha continuato a registrare e fare tournée ed è rimasto amato nella sua città natale come personaggio radiofonico e televisivo, artista e intrattenitore.

“Era così emblematico di quel cuore infuriato a cui non importa se perderà – darà tutto sé stesso comunque tutto in campo. E quando ha scritto quelle canzoni, quei ragazzi in una città dove il fiume ha preso fuoco e il lago è morto, si sono sentiti come se le loro vite fossero importanti ”, ha detto a Cleveland.com la critica musicale e autrice Holly Gleason.

Leggi anche: Bruno Mars risponde alle accuse di appropriazione culturale: “La mia musica viene dal cuore!”

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it