Il rullo di giada: istruzioni per l’uso del beauty tool del momento


Il rullo di giada: istruzioni per l’uso del beauty tool del momento

Perfetto per rassodare il viso, ridurne il gonfiore e definire l’ovale, il rullo di giada è di certo il beauty tool più amato del momento. Secondo le indagini di mercato dell’agenzia P&S Intelligence nei prossimi dieci anni il giro di affari di circa 47,4 miliardi di questo prodotto dovrebbe avere un aumento di crescita di quasi il 20%.

L’origine del rullo di giada

I rulli sono composti da una gemma dura montata su un palo fisso e destinata a rotolare liberamente mentre massaggia i contorni del viso e del collo. Il materiale del cristallo per eseguire questo massaggio manuale può essere il quarzo rosa, la giada o l’ametista. Ognuna di queste pietre dovrebbe avere proprietà curative e protettive uniche, secondo la tradizione cinese da cui ha origine nostro rullo.

Il rituale del Gua Sha è di fatto un massaggio a sfregamento con le pietre orientale tradizionale, dove il calore (“Sha”) dovuto allo sfregamento (“Gua”) della giada naturale donerà un’immediata freschezza al visto, chiuderà i pori e favorirà la circolazione del sangue e la riduzione del gonfiore e delle rughe. Usata quotidianamente renderà la pelle più ringiovanita e luminosa.

Le motivazioni di questo effetto benefico sulla pelle

Questo massaggio sarà in grado di alleviare le tensioni accumulate durante la giornata liberando anche la mascella e il collo da possibili sovraccarichi muscolari.
Secondo la legge fisica della risonanza, la vibrazione del cristallo interagisce col nostro campo vibrazionale sollecitando cambiamenti biochimici che influenzeranno positivamente la nostra salute psicofisica.

Come si usa il face roller

Il rullo di giada si passa sul viso pulito, con movimenti dal basso verso l’alto e lo si usa dopo aver applicato un siero, la crema idratante, una maschera o un qualunque altro trattamento viso. È consigliabile rotolarlo 3-5 volte in ciascuna parte del viso, al mattino per tonificare la pelle dopo la notte e la sera, per alleviare le tensioni. Se il rullo ha due due testine, usate la parte più grande è per le zone più ampie, quella più piccola per il contorno occhi e labbra. È anche possibile utilizzare due rulli contemporaneamente.

Il numero dei massaggi da effettuare

1. Compite 6-10 tratteggi per ogni punto e lato del viso.
2. Percorrete i punti 2,4,5,6 e 7 con la pietra cilindrica piccola
3. Effettuate una pressione medio-leggera
4. Ultimo consiglio: non abbiate fretta di terminare i massaggi. Nelle spa di lusso questo trattamento può durare dai 50 ai 60 minuti, per un prezzo variabile dai 70 ai 90 euro.

Il prezzo di un rullo

Il costo di un rullo di giada varia, a seconda della fascia di prezzo scelta. Fate attenzione a evitare di comprare delle imitazioni della giada naturale, visto che alcune pietre sono ultimamente rivestite per replicare la lucentezza della giada nefrite cinese. Troverete comunque online dei roller dall’ottimo rapporto qualità-prezzo come quello rosa di Emocci (16,99 euro) o lo Jade roller verde completamente naturale (18,99 euro).

Leggi anche: “Quello che i matrimoni interraziali possono insegnarci
Continua a seguirci su People Now!


Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it