Il Signore degli Anelli: le star della saga vogliono salvare la casa di J.R.R.Tolkien

Il progetto è quello di raccogliere abbastanza soldi per comprare la casa di Tolkien a North Oxford e trasformarla in un centro letterario.
sei in  People

1 anno fa - 3 Dicembre 2020

La mastodontica opera del filologo J.R.R. Tolkien, “Il Signore degli anelli”, sembra aver lasciato un segno profondo nel cast della trasposizione cinematografica del libro. Alcuni attori protagonisti della trilogia filmica di Peter Jackson si sarebbero riuniti per salvare la casa invenduta di J.R.R. Tolkien al fine di trasformarla in un centro letterario permanente.

La raccolta fondi

Ad aver lanciato questa iniziativa di recupero sono stati gli attori Ian McKellen, John Rhys-Davies e Martin Freeman attraverso Project Northmoor, la campagna di crowdfunding di beneficenza che cerca di raccogliere quanti più fondi possibile per acquistare la casa dello scrittore in Northmoor Road a North Oxford, in Inghilterra. La casa attualmente in vendita è dove l’autore ha iniziato a lavorare proprio alla creazione del mondo de “Il Signore degli Anelli”.

La casa di Tolkien come patrimonio letterario

In merito alla campagna, intense sono state le parole di John Rhys Davis, l’indimenticato Gimli nei film di Jackson: “Incredibilmente, considerata la sua importanza, non esiste ancora in nessuna parte del mondo un centro dedicato a Tolkien. La nostra intenzione è rendere la sua casa un punto di ritrovo letterario che possa ispirare nuove generazioni di scrittori, artisti e registi negli anni a venire.

A fargli da eco in un video per il lancio del Progect Northmoor Ian McKellen, interprete di uno dei personaggi più indimenticabili partoriti dalla mente di Tolkien: Gandalf.
“Non possiamo raggiungere questo obiettivo senza il supporto della comunità mondiale di fan di Tolkien, la nostra associazione di finanziatori.”

La mobilitazione mondiale dei tolkeniani

Dopo l’appello degli attori amati, tutta la comunità tolkeniana sparsa per il mondo sta cercando di contribuire, a modo suo, alla raccolta fondi. L’obiettivo è raccogliere 6 milioni di dollari per acquistare la casa, in vendita a 5,5 milioni (il resto servirebbe a coprire le spese di ristrutturazione).

Se con questo crowdfunding si arrivasse poi alla soglia dei 6,2 milioni di dollari, l’idea è quella di finanziare anche delle borse di studio per frequentare corsi creativi ed eventi speciali all’interno di questa casa per coloro che provengono da ambienti a basso reddito.
Intanto il regista Peter Jackson ha recentemente svelato l’imminente uscita della versione rimasterizzata 4K de Il Signore degli Anelli.

Leggi anche: “I 10 libri dei racconti di Natale più belli
Continua a seguirci sui nostri canali Facebook e Twitter!

Il Signore degli Anelli: le star della saga vogliono salvare la casa di J.R.R.Tolkien
CONTINUA LA LETTURA
Homepage People Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin