Impara l’arte (del risparmio) e mettila da parte, la pratica del salvadanaio!

Come ci hanno insegnato un concetto di saggezza elementare e imprescindibile: metti da parte oggi per poterne godere domani.
sei in  Lifestyle

1 anno fa - 12 Novembre 2020

Impara l’arte (del risparmio) e mettila da parte, la pratica del salvadanaio! Quante volte, da bambini, abbiamo sentito della storia della cicala e della formica?

È così che ci è inculcato un concetto di saggezza elementare e imprescindibile: metti da parte oggi per poterne godere domani.

Risparmiare denaro, infatti, consente di avere una maggiore tranquillità in tempi difficili, ci aiuta a realizzare i progetti più ambiziosi (l’acquisto di una casa, un investimento…) o di concedere una maggiore sicurezza ai nostri familiari.

Eppure, parliamoci chiaro: non è così semplice come sembra. Il pensiero di mettere da parte un gruzzolo più o meno cospicuo può generare una serie di ansie spiacevoli… ma niente panico!

Basta pianificare una giusta strategia e monitorare in modo preciso le proprie finanze per essere certi di raggiungere l’obiettivo.

Anche in questo caso può tornarci utile qualche trucchetto per semplificare l’opera di risparmio. Vediamo insieme quali sono!

Conosci il tuo obiettivo

Prima di tutto c’è bisogno di dare una prospettiva realistica al proprio obiettivo. Per che cosa si sta risparmiando? Qual è la cifra esatta da mettere da parte?

Questo tipo di considerazioni aiutano a determinare il punto d’arrivo e a pianificare una distribuzione scandita (giornaliera, settimanale, mensile, bimestrale ecc.) dei propri risparmi.

Conoscendo il punto di arrivo e programmando una deadline temporale (a un anno, due e così via) sarà più semplice organizzarsi per mettere da parte il proprio denaro.

Automatizza i risparmi e non toccarli

Ancor meglio del salvadanaio è il mobile-banking! Oggi, infatti, sono numerosissime le banche che propongono ai propri clienti l’utilizzo di app collegate a un account personalizzato… e perché non approfittarne?

Attraverso lo smart-bankig è possibile avere un salvadanaio virtuale in cui destinare automaticamente una quota a cadenza periodica (mensile, ad esempio) detraendola dalle vostre entrare.

Ogni “sezione salvadanaio” può essere rinominata a secondo della destinazione d’uso dei vostri risparmi, che siano le vacanze 2021 o una nuova auto.

Trasferendo automaticamente denaro in una cartella, per un po’ tenderete a dimenticarvene e sarete sicuri di non intaccare l’ammontare dei soldi messi da parte.

È anche possibile, ad esempio, bloccare l’uso di quello stesso denaro finché non si è raggiunto l’obiettivo fissato… bye-bye, spese non necessarie!

Aspettati l’inaspettato

Tuttavia, lo sappiamo benissimo, l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. Niente paura, però!

Una soluzione in questo caso potrebbe essere quella di mettere da parte, oltre alla quota già suddivisa per il nostro progetto, una quota più piccola a cadenza regolare, che non pesi sui bilanci e ci garantisca di avere da parte un gruzzolo per le emergenze.

Evita gli sprechi

Prendi il caffè a casa, non al bar. Può sembrare una sciocchezza, ma una minuscola somma quotidiana, se risparmiata e addizionata a piccole altre, può fare la differenza alla fine del mese o di un periodo di difficoltà più generale.

Cerca di pensare con occhio critico a ciò di cui hai realmente bisogno, là dove i tuoi soldi possono portare un beneficio concreto alla qualità della tua vita; tutto ciò che è superfluo o evitabile, mettilo pure nel dimenticatoio.

Separa i conti

Sarebbe opportuno, a questo punto, pensare anche di avere conti e carte separate, destinate a un uso preciso.

Avremmo, dunque, una carta destinata all’uso quotidiano e una che faccia da salvadanaio, sulla quale trasferire regolarmente le quote che abbiamo stabilito per la realizzazione dei nostri progetti.

Leggi anche: Vita di coppia, gli errori che la mettono in crisi
Metti like alla pagina People Now

Impara l’arte (del risparmio) e mettila da parte, la pratica del salvadanaio!
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Lifestyle Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST denaro risparmio salvadanaio