Incidente sulla funivia del Lago Maggiore che collega Stresa a Mottarone con la cabina si stacca dalla corde e precipitata al suolo: 12 morti

Due i bambini feriti e ricoverati all' ospedale Regina Margherita di Torino. Uno dei due, di 9 anni è stato rianimato ed è sottoposto a Tac.
sei in  Cronaca

7 mesi fa - 23 Maggio 2021

Incidente sulla funivia del Lago Maggiore che collega Stresa a Mottarone con la cabina si stacca dalla corde e precipitata al suolo: 12 morti

Il bilancio delle vittime dell’incidente verificatosi questa mattina sulla funivia che collega Stresa al Mottarone è di 12 morti.

La fune dell’impianto ha ceduto quasi in vetta, a 300 metri dall’ultimo pilone, in uno dei punti in cui è maggiore la distanza da terra.

Immediati i soccorsi. Sul posto sono subito giunte due eliambulanze e diverse squadre di soccorso sanitario e alpino di terra.

Due i bambini feriti e ricoverati all’ ospedale Regina Margherita di Torino. Uno dei due, di 9 anni è stato rianimato ed è sottoposto a Tac.

L’incidente sulla funivia che collega Stresa-Mottarone sul Lago Maggiore con la cabina che precipitata al suolo.

La funivia che raggiunge quota 1491 metri, era stata riaperta, dopo lavori, nel 2016.

Il crollo è avvenuto 100 metri prima della cima della montagna. La cabina si è staccata dalle funi ed è caduta.

La funivia trasporta i turisti in 20 minuti dalla famosa città di Stresa vicino al Lago Maggiore al Monte Mottarone, a un’altitudine di oltre 1.400 metri.

C’erano diversi turisti nella cabina. Il sito web della funivia dice che è tornato a funzionare un mese fa dopo le restrizioni legate al coronavirus.

Leggi anche: L’ultima statua del dittatore Francisco Franco rimossa dal suolo spagnolo.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Incidente sulla funivia del Lago Maggiore che collega Stresa a Mottarone con la cabina si stacca dalla corde e precipitata al suolo: 12 morti
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Oggi