Kendall Jenner confessa la sua dipendenza dai social media

L'esistenza di Internet e dei suoi profili personali sui social media avvelena letteralmente la vita di una celebrità.
sei in  Gossip

7 mesi fa - 15 Maggio 2021

Kendall Jenner confessa la sua dipendenza dai social media.

La top model ha rilasciato un’intervista a una rivista di moda.

La modella 25enne Kendall Jenner ha ammesso di essere dipendente dai social media.

L’esistenza di Internet e dei suoi profili personali sui social media avvelena letteralmente la vita di una celebrità.

Ad oggi, Jenner è nella lista inespressa delle star mondiali più amate: ad esempio, 163 milioni di persone si sono iscritte al solo Instagram.

Cosa potrebbe esserci di meglio della popolarità che può essere monetizzata con tanto successo?

Tuttavia, la stessa Jenner ha ammesso: era così stanca della costante negatività e del bisogno di essere presente nello spazio pubblico senza tregua.

Kendall non riesce di sbarazzarsi di Internet.

“Mi turba di più quando qualcuno mente su di me. Su Internet, suppongo che questo genere di cose sia costruito sui dettagli senza considerare il contesto reale. Le persone interessate afferrano quelle piccole cose e le portano agli altri, e poi ne parlano collettivamente “, ha detto.

Jenner viene spesso criticata per il suo aspetto, che fa cadere anche il terreno da sotto i suoi piedi.

“Ho momenti in cui mi sento come se stessi crollando, o mi sento come se non ce la facessi più. Spesso ho la sensazione che non sarò mai in grado di fare qualcosa di “giusto” , ha detto Kendall.

Grazie ai social media, tutto risalta, tutto si intensifica, buono o cattivo.

Kendall Jenner confessa così di non riuscire a liberarsi dai social media.

Leggi anche: Caitlyn Jenner si candiderà alla carica di governatore della California.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Kendall Jenner confessa la sua dipendenza dai social media
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST