La Cina presenta il treno proiettile che può funzionare a temperature estremamente basse


La Cina presenta il treno proiettile che può funzionare a temperature estremamente basse

La Cina ha svelato un nuovo treno proiettile ad alta velocità progettato per climi estremamente freddi.

Il treno CR400AF-G, che può funzionare a velocità fino a 350 chilometri all’ora (217 mph) a temperature fino a -40 gradi Celsius (-40 gradi Fahrenheit), fa parte della serie Fuxing di multiplo elettrico ad alta velocità -unità (EMU) sviluppati e gestiti dal China State Railway Group di proprietà statale.

Il treno circolerà su una nuova linea ad alta velocità che collegherà la capitale cinese con destinazioni nord-orientali tra cui le città di Shenyang e Harbin, quest’ultima famosa per il suo festival annuale della neve e del ghiaccio.

In un post sul sito di social media cinese WeChat, il China Railway Beijing Group – parte della China State Railway Group Company – ha esaminato molti dei componenti ottimizzati del treno che aiutano la sua capacità di resistere alle basse temperature.

Questi includono: bulloni realizzati con lega di cromo-molibdeno – un materiale che resiste a temperature estremamente basse; strisce di tenuta in silicone, che impediscono a neve e ghiaccio di entrare nel corpo del treno; dispositivi di controllo del freno resistenti alla temperatura; e tubi in acciaio inossidabile dotati di dispositivi di riscaldamento.

Il treno presenta anche un design aerodinamico a bassa resistenza, per aiutare a ridurre il consumo di energia, e un corpo in lega di alluminio leggero.

In un rapporto del quotidiano statale China Daily , Zhou Song, direttore del centro del treno proiettile del China Railway Beijing Group, ha offerto un’analogia per spiegare il sistema frenante del nuovo treno: “Se il treno si ferma ad Harbin (una delle città più fredde della Cina in Heilongjiang più settentrionale) per un’ora, a causa del clima estremamente freddo, il sistema frenante può facilmente congelarsi se si ferma per un po’”.

“Il nuovo sistema consentirà ai freni di muoversi di tanto in tanto anche se il treno si ferma, come una persona che batte i piedi per stare al caldo quando fa freddo “.

La Cina non è la sola a dover adattare i suoi treni proiettile a condizioni estreme.

Nel 2020, il Giappone ha lanciato il suo ultimo treno proiettile da record e non solo funziona più velocemente e in modo più fluido, ma è anche in grado di trasportare i passeggeri in sicurezza in caso di terremoto.

L’N700S può percorrere fino a 360 chilometri all’ora, tuttavia la velocità operativa è limitata a 285 chilometri all’ora.

Il treno ha un sistema di controllo automatico e frenata aggiornato che gli consente di fermarsi più velocemente in caso di emergenza ed è dotato di un sistema di auto-propulsione a batteria agli ioni di litio, il primo del suo genere al mondo.

Questo sistema consente al treno di viaggiare per una breve distanza da solo durante un’interruzione di corrente e gli consentirà di spostarsi in un luogo più sicuro a bassa velocità se bloccato in un’area ad alto rischio – su un ponte o in un tunnel, per esempio – durante un terremoto.

Leggi anche: La Virgin Orbit di Richard Branson raggiunge lo spazio al 2 ° tentativo
Seguiteci anche su Facebook & Twitter


Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it