La Corea del Nord definisce il leader del Sud “un pappagallo allevato dall’America”
Mondo

La Corea del Nord definisce il leader del Sud “un pappagallo allevato dall’America”

Oggi la Corea del Nord ha definito il presidente della Corea del Sud “un pappagallo allevato dall’America”, riprendendo la sua tipica retorica derisoria contro i suoi rivali tra rinnovate animosità nella penisola coreana.

Kim Yo Jong, la potente sorella del leader nordcoreano Kim Jong Un, ha rilasciato questo affronto verbale dopo che il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha criticato i lanci missilistici del Nord la scorsa settimana. Ha detto che i commenti “illogici e sfacciati” di Moon hanno fatto eco alla posizione degli Stati Uniti.

“Difficilmente riusciamo a reprimere lo stupore per la sua sfacciataggine”, ha detto Kim Yo Jong in un comunicato diffuso dai media statali del Nord. “Non può dispiacersi di essere stato ‘lodato’ come un pappagallo allevato dall’America”.

Il ministero dell’Unificazione di Seoul ha espresso “forte rammarico” per la sua dichiarazione, dicendo che le due Coree devono osservare “le regole del galateo minimo in ogni circostanza”.

Kim Yo Jong una volta si è goduta l’immagine di “un messaggero di pace” in Corea del Sud dopo aver visitato Seoul e aver trasmesso a Moon l’invito di suo fratello a visitare Pyongyang all’inizio del 2018. Ma da quando i legami tra la Corea del Nord e del Sud si sono nuovamente tesi in seguito, ha assunto un ruolo guida nella retorica anti-Seoul .

Gli Stati Uniti, la Corea del Sud e altri hanno condannato la Corea del Nord per i lanci di due missili balistici in mare, i primi test di armi di questo tipo in un anno.

La Corea del Nord ha affermato di avere i diritti sovrani per eseguire tali test sulle armi per far fronte alle minacce militari statunitensi. Ma le risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite vietano i missili balistici e i test nucleari da parte della Corea del Nord, che secondo loro rappresentano una minaccia per la pace internazionale.

Sabato, Ri Pyong Chol, uno dei principali deputati di Kim Jong Un, ha definito le critiche del presidente Joe Biden sui test missilistici del Nord una provocazione e un’invasione del diritto del Nord all’autodifesa.

Ri ha detto che era “logica da gangster” per Washington criticare i lanci del Nord mentre gli Stati Uniti testavano liberamente i missili balistici intercontinentali.

Leggi anche: I leader dello stato di New York annunciano un accordo su un disegno di legge per legalizzare la marijuana ricreativa

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it