La figlia di Claudio Nanni chiede: “Voglio parlare con il killer di mia madre”
Attualità

La figlia di Claudio Nanni chiede: “Voglio parlare con il killer di mia madre”

Arianna Nanni chiede al magistrato competente, tramite il suo legale Veronica Valeriani, di poter avere un colloquio con il sicario reo confesso e con il mandante dell’omicidio della madre: suo padre Claudio Nanni.

La vittima dell’efferato delitto si chiama Ilenia Fabbri, 46 anni, ed è sgozzata nel suo appartamento di via Corbara (Faenza) il 6 febbraio scorso.

Il magistrato competente ha bocciato entrambe le richieste formali presentate dalla giovane dichiarando che Arianna rappresenta una delle principali testimoni del caso.

Secondo l’accusa è stato proprio l’atteggiamento successivo alla chiamata del 112 della ragazza a contribuire, involontariamente, ad incastrare il meccanico 54enne Claudio Nanni, ora in carcere come presunto mandante dell’uccisione della moglie.

Claudio Nanni, sotto il peso incalzante degli elementi raccolti dalla polizia, coordinata dal pm Angela Scorza, ha successivamente ammesso di aver incaricato un uomo solo per spaventare la ex in cambio di 20.000 euro.

La lettera di Claudio Nanni alla figlia

Dal carcere, Nanni ha scritto una lettera alla figlia Arianna che continua a difenderlo fino alla fine:

«Le cose non dovevano andare così, volevo solo spaventarla. Ti voglio e ti vorrò sempre bene!”

Arianna difende il padre

La 21enne crede perciò alla versione del padre Claudio tanto da rivelare ai microfoni di Mattino Cinque:

“Mi ha mandato una lettera dice che mi vuole tanto bene e basta. Io so che non la voleva ammazzare, lui me l’ha detto. Ha sbagliato a fare ‘sta puttanata di farle paura. Ma il problema non è babbo: il problema è Pierluigi Barbieri!”

Il 53enne Pierluigi Barbieri è l’uomo pagato dal padre della ragazza che Claudio Nanni avrebbe pagato per uccidere la ex moglie inscenando un furto finito male.

La richiesta di Arianna di poter parlare con i due uomini è stata quindi rigettata e molto probabilmente i vari dubbi inerenti a questo delitto rimarranno per ora senza risposta.

Leggi anche: Il giorno di San Patrizio sarà in gran parte virtuale a New York per il secondo anno

Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter! Fonte: ilrestodelcarlino

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it