La figlia di Gordon Ramsay denuncia violenze

La figlia del famoso chef e conduttore televisivo Gordon Ramsay, Holly, ha dichiarato apertamente di essere stata aggredita sessualmente.
sei in  Gossip

6 mesi fa - 28 Maggio 2021

La figlia di Gordon Ramsay denuncia violenze.

La ragazza ha trascorso diversi mesi in una clinica psichiatrica.

La figlia del famoso chef e conduttore televisivo Gordon Ramsay, Holly, ha dichiarato apertamente di essere stata aggredita sessualmente.

La ragazza non è stata in grado di far fronte alle conseguenze del trauma psicologico da sola ed è stata costretta a cercare un aiuto professionale.

Holly, 21 anni, ha dovuto trascorrere tre mesi in un ospedale psichiatrico.

Diversi anni fa, la ragazza ha subito due volte abusi sessuali.

Per più di un anno non ha parlato di quello che è successo, nemmeno con i suoi parenti.

Holly ha iniziato a saltare le lezioni al college e ha perso interesse per la vita.

Sono andato all’università, ho studiato fashion design e mi è piaciuto molto. Ma poi ho iniziato a saltare le lezioni perché dovevo costantemente superare i cattivi pensieri che mi venivano a trovare. Allora non sapevo che fosse così che si manifesta lo shock post-traumatico, ha detto la figlia di Gordon Ramsay.

Holly ha trovato la forza di rivolgersi a specialisti e dopo il trattamento in una clinica psichiatrica privata torna alla vita normale.

Ha anche notato che in tutti questi tre mesi c’erano parenti accanto a lei, che le hanno fornito sostegno incondizionato.

La ragazza non ha rivelato dettagli sulle personalità degli stupratori.

La figlia di Ramsay denuncia violenze.

Leggi anche: Il nuovo hamburger di Gordon Ramsay ti costerà 106$ (senza patatine).

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

La figlia di Gordon Ramsay denuncia violenze
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST