La Nasa lancerà due missioni spaziali per esplorare il pianeta Venere: il più vicino alla terra

L'agenzia spaziale americana ha annunciato che le sue prossime missioni saranno lanciate tra il 2028-2030
sei in  Scienze

8 mesi fa - 4 Giugno 2021

La Nasa lancerà due missioni spaziali per esplorare il pianeta Venere: il più vicino alla terra

L’agenzia spaziale americana, la NASA, ha annunciato che le sue prossime missioni saranno lanciate sul pianeta Venere tra il 2028-2030.

L’obiettivo è studiare l’atmosfera e la storia geologica del pianeta più vicino della Terra. La missione sarà chiamata DaVinci Plus. Misurerà la composizione della densa atmosfera di Venere nel tentativo di determinare se il pianeta inferno abbia mai avuto un oceano e avrebbe potuto essere abitabile.

L’altro, Veritas, studierà la storia geologica mappando la superficie del pianeta roccioso. “Queste missioni mirano a capire come Venere sia diventata un mondo simile all’inferno.

“Daranno all’intera comunità scientifica l’opportunità di indagare su un pianeta in cui non siamo stati per più di 30 anni”, ha affermato Bill Neslon, amministratore della NASA.

L’Agenzia spaziale statunitense ha dichiarato che investirà circa 500 milioni di dollari nello sviluppo di ciascuna delle due missioni.

La missione DaVinci+ dovrebbe anche offrire le prime immagini ad alta risoluzione di caratteristiche geologiche uniche su Venere chiamate “tessere”; che possono essere paragonabili ai continenti della Terra e suggeriscono che Venere ha placche tettoniche.

Venere altrimenti noto come Venere è il secondo pianeta dal Sole, che orbita attorno ad esso ogni 224,7 giorni terrestri. Venere non ha un satellite naturale.

Prende il nome dalla dea romana dell’amore e della bellezza Venere. Dopo la Luna, è l’oggetto naturale più luminoso e poiché Venere è il pianeta interno, non si allontana mai troppo dal Sole.

Gli Stati Uniti e l’ex Unione Sovietica hanno inviato numerosi veicoli spaziali su Venere all’inizio delle missioni spaziali. Il Mariner 2 della NASA ha effettuato il suo primo volo di successo nel 1962 e il Vernera 7 dei sovietici ha effettuato il suo primo atterraggio di successo nel 1970.

Da allora altre agenzie spaziali hanno condotto altre spedizioni, tra cui l’Agenzia europea per l’orbita Venus Express. Giappone nel 2010, che è ancora operativo in orbita. Gli ultimi atterraggi su Venere furono le missioni dell’Unione Sovietica Vega 1 e Vega 2, che raggiunsero la superficie nel giugno 1985.

La Nasa lancerà due missioni spaziali per esplorare il pianeta Venere: il più vicino alla terra.

Leggi anche: Gli Stati Uniti forse useranno delle strutture della NASA per ospitare i bambini migranti.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

La Nasa lancerà due missioni spaziali per esplorare il pianeta Venere: il più vicino alla terra
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Scienze Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST