La pioniera icona di Hollywood Cicely Tyson muore a 96 anni


La pioniera icona di Hollywood Cicely Tyson muore a 96 anni

La leggenda di Hollywood Cicely Tyson, pluripremiata vincitrice di Emmy Award e vincitrice di un Oscar onorario, è morta, ha confermato la ABC News. Aveva 96 anni. La causa di morte non è stata ancora rivelata.

Il manager della Tyson, Larry Thompson, ha dichiarato: “Gestisco la carriera di Miss Tyson per oltre 40 anni e ogni anno è stato un privilegio e una benedizione. Cicely ha pensato al suo nuovo libro di memorie come a un albero di Natale decorato con tutti gli ornamenti della sua vita personale e della sua vita professionale. Oggi ha messo l’ultimo ornamento, una Stella, in cima all’albero. ”

L’ultimo lavoro della Tyson, il suo libro di memorie Just As I Am, è stato pubblicato martedì.

Nata ad Harlem, New York, il 19 dicembre 1924, Cicely Tyson è stata scoperta per la prima volta da un fotografo della rivista Ebony, che ha lanciato la sua carriera di modella prima di fare la sua prima apparizione televisiva in Frontiers of Faith della NBC nel 1951.

Uno dei momenti più importanti della sua carriera è stato quando è stata annunciata come protagonista di East Side / West Side, che ha debuttato nel 1963, diventando la prima persona di colore a recitare in un dramma televisivo.

La Tyson ha fatto il suo debutto cinematografico nel 1956 di Carib Gold (un film di serie B a tema marittimo) ed ha poi iniziato la sua carriera attoriale con film come Strategia di una rapina , I commedianti, Addio dottor Abelman!, L’urlo del silenzio.

Cicely Tyson prese una pausa dalla recitazione alla fine degli anni ’60 per protestare contro l’aumento dei film “blaxploitation” che presentavano stereotipi razziali.

Riprese la sua carriera nel 1972, interpretando Rebecca Morgan nel film Sounder, che le è valso una nomination all’Oscar e al Golden Globe come migliore attrice.

La Tyson ha anche ottenuto il plauso della critica nel 1974 per aver interpretato il ruolo del titolo in The Autobiography of Miss Jane Pittman, un film per la televisione che le è valso due Emmy Awards e una nomination ai BAFTA.

Ha anche avuto un ruolo ricorrente in How to Get Away with Murder della ABC, interpretando la madre del personaggio di Viola Davis. Il ruolo le è valso cinque nomination agli Emmy per un ruolo da guest star.

Cicely Tyson ha anche recitato in una serie di produzioni off-Broadway e, nel 2013, ha vinto il Tony Award come migliore attrice in un’opera teatrale per aver interpretato Carrie Watts in The Trip to Bountiful.

La Tyson è stata anche una prolifica filantropa che ha continuamente sostenuto il suo vecchio quartiere, a cominciare dalla co-fondazione del Dance Theatre di Harlem nel 1969.

Oltre a tre Emmy Awards, un Academy Award onorario e un SAG Award,Cicely Tyson ha anche vinto il Peabody Award for Career Award 2020, ed è stata inserita nella Television Hall of Fame lo scorso anno.

La sua più alta onorificenza è stata assegnata nel 2016 dall’ex presidente Barack Obama, che l’ha onorata con la Presidential Medal of Freedom, la più alta onorificenza civile della nazione.

La carriera della Cicely abbraccia sette decenni, terminando con la serie del 2020 Cherish the Day. Il suo ultimo ruolo cinematografico è stato nel 2020, dove ha interpretato Alice in A Fall from Grace di Tyler Perry.

Leggi anche: Nicole Kidman si dice entusiasta di impersonare Lucille Ball: “Era una donna straordinaria”
Seguiteci anche su Facebook & Twitter


Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it