La tossicodipendente Lindsay Lohan torna al cinema

I fan di Lindsay Lohan possono iniziare a gioire: la 34enne, che da diversi anni soffre di tossicodipendenza, tornerà a lavorare al cinema.
sei in  Gossip

6 mesi fa - 26 Maggio 2021

La tossicodipendente Lindsay Lohan torna al cinema.

Netflix ha annunciato l’uscita di una commedia romantica con l’attrice.

I fan di Lindsay Lohan possono iniziare a gioire: la 34enne, che da diversi anni soffre di tossicodipendenza, tornerà a lavorare al cinema.

L’attrice dovrà ricordare il suo ruolo precedente: a Lohan è stato offerto un ruolo in una commedia romantica.

Più di 7 anni fa, era una delle attrici più richieste dal pubblico.

I colleghi di Lindsay hanno notato che il personaggio della star non era un dono, ma è stata perdonata molto per il suo talento.

Ad un certo punto, Lindsay è completamente scomparsa dagli schermi e da allora è diventata l’eroina dei rapporti sui crimini.

Lohan è stata ripetutamente sorpreso a usare droghe e alcol, oltre a rubare in piccoli negozi.

Sembrava che la strada per il grande spettacolo fosse già chiusa per lei, ma l’altro giorno si è saputo che la Lohan avesse ricevuto un’offerta redditizia, alla quale l’attrice aveva già accettato.

Non ci sono ancora dettagli specifici sul lavoro del progetto: si sa solo che la commedia uscirà alla fine del 2022, le riprese inizieranno a novembre 2021 e la regista sarà Janine Damian, 59 anni.

La stessa Lindsay interpreterà il ruolo dell’ereditiera viziata dell’hotel, che ha ricevuto una proposta di matrimonio.

Dopo l’incidente, la ragazza perde la memoria e la vigilia di Natale si ritrova in compagnia di un bell’uomo e di sua figlia.

Leggi anche: Kristen Johnston ha avuto gravi problemi di tossicodipendenza dopo la fine della sua sitcom negli anni ’90.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

La tossicodipendente Lindsay Lohan torna al cinema
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST