L’almanacco di oggi (15 dicembre): La chiusura di Chernobyl e gli altri fatti storici


L’almanacco di oggi (15 dicembre): La chiusura di Chernobyl e gli altri fatti storici

Il 15 dicembre è il 349 ° giorno dell’anno (350 ° negli anni bisestili) nel calendario gregoriano. Restano 16 giorni fino alla fine dell’anno.

Momenti salienti di oggi (15 dicembre) nella storia:

Nel 1791, il Bill of Rights, i primi 10 emendamenti alla Costituzione degli Stati Uniti, entrò in vigore dopo la ratifica da parte della Virginia.

Nel 1890, il Capo Toro Seduto, indiano Sioux, e altri 11 membri della tribù furono uccisi a Grand River, nel South Dakota, durante uno scontro con la polizia indiana.

Nel 1944, il Senato degli Stati Uniti approvò le promozioni di Henry H. Arnold, Dwight D.Eisenhower, Douglas MacArthur e George C. Marshall al grado a cinque stelle di Generale dell’esercito e le nomine di William D. Leahy, Ernest J. King e Chester W. Nimitz come ammiragli della flotta.

Nel 1965, due veicoli spaziali con equipaggio degli Stati Uniti, Gemini 6A e Gemini 7, manovrarono l’uno verso l’altro mentre erano in orbita.

Nel 1967, il Silver Bridge tra Gallipolis, Ohio, e Point Pleasant, West Virginia, crollò nel fiume Ohio, uccidendo 46 persone.

Nel 1978, il presidente Jimmy Carter annunciò che avrebbe concesso il riconoscimento diplomatico alla Cina comunista il giorno di Capodanno e troncò le relazioni ufficiali con Taiwan.

Nel 1989 iniziò la rivolta popolare in Romania che portò alla caduta del dittatore Nicolae Ceausescu

Nel 2000, la centrale nucleare di Chernobyl in Ucraina è stata chiusa per sempre.

Nel 2001, con uno schianto e una grande nuvola di polvere, una sezione d’acciaio alta 50 piedi – l’ultimo pezzo in piedi della facciata del World Trade Center – è stata abbattuta a New York.

Nel 2012, un giorno dopo il massacro alla Sandy Hook Elementary School di Newtown, Connecticut, il presidente Barack Obama ha dichiarato che “ogni genitore in America ha il cuore pesante per il dolore” e ha detto che era ora di “intraprendere azioni significative per prevenire altre tragedie come Questo. ”

Nel 2013 Nelson Mandela è stato sepolto nella sua città natale, ponendo fine a un periodo di lutto di 10 giorni per il primo presidente nero del Sud Africa.

Nel 2016, una giuria federale di Charleston, nella Carolina del Sud, ha condannato Dylann Roof per aver massacrato nove membri della chiesa nera che lo avevano accolto nel loro studio biblico.

Leggi anche: I robot si uniscono alla lotta contro il coronavirus in India
Seguiteci anche su Facebook & Twitter


Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it