L’attrice Soleil Moon Frye parla della sua aggressione sessuale nel documentario “Kid ’90”
Attori

L’attrice Soleil Moon Frye parla della sua aggressione sessuale nel documentario “Kid ’90”

L’attrice Soleil Moon Frye è diventata famosa interpretando in tv, tra gli anni Ottanta e Novanta, lo spensierato personaggio di “Punky Brewster“.

Adesso nel suo nuovo documentario targato Hulu, “Kid ’90“, attraverso una serie di filmati amatoriali, pagine da diari e vecchi messaggi in segreteria telefonica, la Frye ha parlato delle violenze sessuali subite quando era una giovane star.

Soleil Moon Frye aggredita a 17 anni

Quando aveva 17 anni e all’apice del suo successo, la 44enne Soleil Moon Frye ha subito un’aggressione sessuale da parte di un suo fan trentenne.

“Riascoltare i nastri audio adesso ha sbloccato ricordi dolorosissimi.”

“I miei figli mi hanno ispirato moltissimo durante tutto percorso. Hanno fatto ricerche per me e uno di loro ne ha filmato molte parti del documentario.”

“Sono stati davvero una parte integrante dell’intera esperienza. Posso solo parlare delle mie esperienze e volevo davvero essere in grado di avere una linea di comunicazione onesta con i miei figli e spero che in qualche modo questo possa mostrare loro chi era la loro mamma e come adesso si relazioni a loro e spera di connettersi agli altri.”

Charlie Sheen è stato il primo amore dell’attrice di Punky Brewster

Nel documentario la Frye confessa che l’attore con il quale perse consensualmente la verginità allora era stato Charlie Sheen.

“È stata la giornata più strana e incredibile di sempre. Non so davvero come spiegare i miei sentimenti, è qualcuno per cui avevo una cotta per anni. È qualcuno che mi incuriosiva e mi eccitava.”

L’attrice ha ammesso al magazine TooFab che girare questo documentario sugli anni della sua giovinezza a Hollywood è stato comunque catartico:

“È stato solo circa quattro anni fa che ho iniziato a sbloccare il caveau dei ricordi. Non volevo che il documentario fosse su di me. Ero davvero concentrata nel girarlo su tutti i giovani attori anni Novanta. E poi alla fine è diventato una storia di formazione dell’adolescente che sono stata io.”

Leggi anche: Susan Sarandon vorrebbe uscire con qualcuno vaccinato contro il COVID: “Non mi interessa che sia un uomo o una donna!”
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter! Fonte: toofab

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it