Le campagne di vaccinazione contro il codiv-19 sono molto lente: l’appello del Direttore dell’OMS per l’Europa a fare di più

sei in  Mondo

6 mesi fa - 29 Maggio 2021

Le campagne di vaccinazione contro il codiv-19 sono molto lente: l’appello del Direttore dell’OMS per l’Europa a fare di più.

La campagna di vaccinazione in Europa si sta muovendo a rilento, è stata questa dichiarazione la dichiarazione del direttore dell’Organizzazione mondiale della sanità per l’Europa.

Hans Kluge ha affermato che “la pandemia finirà quando raggiungeremo una vaccinazione minima del 70% della popolazione”.

Mentre secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, l’Europa ha aumentato la quantità di vaccinazioni negli ultimi mesi, con almeno una dose di vaccino Covid circa il 41% degli adulti in Europa e una media del 18,6% degli adulti vaccinati completamente.

Nel mondo più di 413 milioni di persone sono state completamente vaccinate contro il coronavirus.

Inoltre più di 394 milioni hanno ricevuto almeno una dose del vaccino anti-covid.

Primi della lista sono gli Stati Uniti con il 40% della popolazione completamente vaccinata e 9,8 con una singola dose.

“In una pandemia, la velocità è essenziale”. Anche quando l’Organizzazione Mondiale di Sanità ha dichiarato la stato di emergenza pandemico, molti paesi stavano ancora aspettando, senza intraprendere alcuna azione.

“Abbiamo perso tempo prezioso”, ha detto Kluge. Il direttore dell’OMS in Europa ha avvertito che la versione indiana è ancora più trasmissibile di quella britannica, quindi la campagna di vaccinazione deve muoversi a un ritmo più veloce in tutto il mondo.

L’Organizzazione Mondiale di Sanità è preoccupata per le indagini riaperte sull’origine del covid-19.

“Cercheremo di separare la scienza dalla politica e continuiamo a trovare le risposte di cui abbiamo bisogno in un clima positivo”, ha detto ai giornalisti il ​​capo dell’emergenza dell’OMS Michael Ryan.

L’OMS ha dovuto affrontare crescenti pressioni per una nuova indagine più approfondita sull’origine del covid-19, nonostante l’indagine già svolta all’inizio di quest’anno.

La dichiarazione di Ryan è arrivata dopo che il presidente Joe Biden all’inizio di questa settimana ha ordinato ai servizi di intelligence statunitensi di indagare se il covid-19 sia apparso per la prima volta in Cina da una fonte animale o da un incidente di laboratorio.

Le campagne di vaccinazione contro il codiv-19 sono molto lente: l’appello del Direttore dell’OMS per l’Europa

Leggi anche: Da Bergamo l’indagine sulle tante morti per covid-19 in Italia che coinvolge i vertici dell’Oms.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Le campagne di vaccinazione contro il codiv-19 sono molto lente: l’appello del Direttore dell’OMS per l’Europa a fare di più
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Mondo Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST