La reinfezione da COVID-19 è un fenomeno raro, ma le persone anziane sono più a rischio
African American nurse holding patient's hand
Salute

La reinfezione da COVID-19 è un fenomeno raro, ma le persone anziane sono più a rischio

Uno studio in Danimarca ha scoperto che era improbabile che le persone che erano state infettate durante la prima ondata di COVID-19 venissero reinfettate durante la seconda ondata, ma il rischio di reinfezione era più alto per le persone anziane (ovvero di età superiore ai 65 anni).

Lo studio, pubblicato mercoledì su The Lancet, “rafforza l’idea che tutti dovrebbero ottenere il vaccino”, ha detto il ricercatore principale Steen Ethelberg, ricercatore senior in epidemiologia delle infezioni zoonotiche presso l’Università di Copenaghen.

Inoltre “suggerisce che dovresti stare un po’attento se hai avuto la malattia, specialmente se sei un cittadino anziano”.

Ethelberg e i suoi colleghi hanno scoperto che su quasi 17.000 persone che sono state infettate durante la prima ondata della pandemia di coronavirus da marzo a maggio, solo 72 persone (circa lo 0,7%) sono state reinfettate durante la seconda ondata da settembre a dicembre.

Hanno stimato che l’infezione naturale offre circa l’80% di protezione contro una seconda infezione, ma per gli adulti di età superiore ai 65 anni, l’infezione naturale ha offerto una protezione stimata del 47% contro una seconda infezione.

Le persone anziane possono avere una protezione più debole perché il loro sistema immunitario non è più così capace di dare una decisa risposta quando si viene re-infettato, hanno detto gli esperti.

Ciò significa che la vaccinazione offre probabilmente una protezione migliore rispetto alle infezioni naturali, soprattutto per le persone anziane.

Il vaccino Pfizer, ad esempio, ha recentemente mostrato una protezione del 97% contro le infezioni sintomatiche e del 94% contro le infezioni asintomatiche in tutti i gruppi di età.

Gli esperti avvertono che la reinfezione non è necessariamente qualcosa di cui allarmarsi.

Una seconda infezione sarà probabilmente molto meno pericolosa della prima. Uno dei principali limiti di questo studio è che non ha esaminato cosa è successo alle persone che sono state reinfettate, ad esempio se si sono ammalate o se si sentivano bene.

Leggi anche: Moderna annuncia la sperimentazione del vaccino su bambini di età inferiore a 6 mesi

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it