L’ex stella del Liverpool Mark Gonzalez, 36 anni, si sta riprendendo dopo aver subito un infarto
Sport

L’ex stella del Liverpool Mark Gonzalez, 36 anni, si sta riprendendo dopo aver subito un infarto

L’infarto di Mark Gonzalez

L’ex stella del Liverpool Mark Gonzalez si sta riprendendo in ospedale dopo aver subito un infarto, ha confermato sua moglie.

Il 36enne era stato ingaggiato da Rafa Benitez nell’estate del 2005 dall’Albacete, ma ha trascorso solo un anno ad Anfield nella stagione in cui i Reds hanno raggiunto la finale di Champions League.

Mark Gonzalez si è ritirato dal calcio giocato nel 2019, appendendo gli stivali al chiodo dopo un periodo con il Deportes Magallanes in patria, avendo anche rappresentato in precedenza CSKA Mosca e Real Betis.

Le parole della moglie

La moglie Maura Rivera ha scritto: “L’amore della mia vita, la mia anima gemella, che shock mi hai dato. Le ultime notti sono state terribili. Giorni pieni di incertezza, sono stati davvero spaventosi”.

“Sto scrivendo questo perché sei ancora qui con noi e stai un po’ meglio – e perché in molti modi, il fatto che tu sia ancora qui con noi, ci fa amare ogni momento che abbiamo insieme, la famiglia e, soprattutto, la vita stessa”.

“È incredibile come tutto possa cambiare da un momento all’altro. La vita può sorprenderci e metterci alla prova, instillare paura, ma con fede, forza e speranza, possiamo uscire da tutti i brutti momenti. Voglio che tu stia con me per sempre, Mark”.

La carriera

Mark Gonzalez è stato descritto da José Mari Bakero, il direttore sportivo della Real Sociedad, uno dei suoi ex club, come “veloce ed esplosivo, la classica ala sinistra ma con disciplina tecnica”, e ha affermato che la sua velocità era la sua più grande risorsa.

Mark Gonzalez ha fatto il suo debutto internazionale nel 2003 ed è stato selezionato dal Cile per tre tornei di Copa América e la Coppa del Mondo FIFA 2010, vincendo la Copa América Centenario.

Il 21 giugno 2010, Gonzalez ha segnato l’unico gol della partita per il Cile contro la Svizzera durante la fase a gironi della Coppa del Mondo FIFA 2010 nel suo paese natale, il Sudafrica, su cross di Esteban Paredes.

Leggi anche: Il giocatore NBA Meyers Leonard si scusa per aver usato insulti antisemiti durante la diretta di un videogioco

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it