L’infanzia ‘triste’ di Audrey Hepburn rivelata in un documentario

La leggenda del cinema Audrey Hepburn sarà oggetto di un nuovo documentario intitolato 'Audrey: More Than an Icon'
di redazione
6 giorni fa
12 Gennaio 2021

Audrey Hepburn e il nuovo documentario

Audrey Hepburn è ancora celebrata come un’amata star di Hollywood. Ma durante la sua vita, l’attrice ha subito un devastante dolore a porte chiuse.

La leggenda dello schermo è l’argomento di un nuovo documentario intitolato “Audrey: More Than an Icon”, che presenta interviste con coloro che la conoscevano meglio, incluso il figlio Sean Ferrer . Sono presenti anche foto e video rari della Hepburn, scomparsa nel 1993 all’età di 63 anni per cancro .

In un’intervista mai ascoltata prima, la Hepburn ha spiegato come suo padre, Joseph Victor Anthony Ruston, l’abbia abbandonata quando aveva solo 6 anni, ha riferito il DailyMail. Ha descritto l’assenza del padre come un “trauma” che ha lasciato un “segno molto profondo” su di lei.

“Mio padre ha detto di mia nonna che il segreto meglio custodito di Audrey è che era triste” , ha spiegato in lacrime la nipote di Audrey Hepburn, Emma Ferrer.

“Mi rattrista pensarci”, ha detto la 27enne. “Penso davvero che volesse solo amore, ed essere amata. Penso che l’abbia ottenuto nella sua vita, ma non credo che l’abbia ottenuto da molte persone. Sai, per la donna che è più amata nel mondo avere una tale mancanza di amore è così triste. ”

È ben documentato che l’ icona di “Colazione da Tiffany” sia cresciuta durante la seconda guerra mondiale e abbia sofferto la fame mentre era costretta a nascondersi dai nazisti.

“I miei genitori hanno divorziato quando avevo 6 anni”, ha detto Audrey Hepburn. “Certamente è rimasto con me per il resto della mia vita. Mio padre che ci ha lasciati e mi ha lasciata insicura, forse per la vita.”

L’assenza del padre

Audrey ha detto che sua madre, Ella van Heemstra, le disse che Ruston era “andato via per un viaggio” e non pensava che sarebbe mai tornato.

“Pensavo che mia madre non avrebbe mai smesso di piangere”, ha ricordato. “Ha singhiozzato per tutta la notte. La sentivo singhiozzare nella stanza accanto. Volevo solo provare a stare con lei. Mi mancava terribilmente dal giorno in cui è scomparso.”

“Da bambino, non puoi capire del tutto. Quel senso di impotenza … anche la sua stranezza. Non capire e sapere solo che papà se n’è andato. È stato il primo grande colpo che ho avuto da bambina”.

“È stato uno dei traumi che mi ha lasciato un segno molto profondo.”

Leggi anche: L’attrice di ‘Harry Potter’ Jessie Cave dice che il suo neonato ha il Covid-19
Seguiteci anche su Facebook & Twitter