Lo stilista francese Pierre Cardin è morto a 98 anni


Lo stilista francese Pierre Cardin è morto a 98 anni

La morte dello stilista Pierre Cardin

Lo stilista francese Pierre Cardin possedeva una sensibilità artistica selvaggiamente inventiva ma temperata da una rigida dose di senso degli affari. Non aveva problemi a riconoscere che guadagnava di più da un paio di calze che da un abito di alta moda con un prezzo a sei cifre.

Cardin, che è morto ieri all’età di 98 anni, è stato l’ultimo designer imprenditoriale. Comprendeva l’importanza che i suoi esclusivi spettacoli di alta moda avevano nell’alimentare il desiderio dei consumatori e divenne in seguito uno dei primi pionieri del licensing (una forma di partnership economica). Il suo nome decorava centinaia di prodotti, dagli accessori ai prodotti per la casa.

“I numeri non mentono”, ha detto Cardin in un’intervista televisiva francese del 1970. “Guadagno di più dalla vendita di una cravatta che dalla vendita di un vestito da un milione di franchi. È controintuitivo, ma i conti lo dimostrano. Alla fine, è tutta una questione di numeri”.

L’Accademia francese di belle arti ha annunciato la morte di Cardin in un tweet. Era stato tra i suoi membri illustri dal 1992. L’accademia non ha dato una causa di morte né ha detto dove è morto il designer.

Gli omaggi

Il designer Jean-Paul Gaultier, che ha fatto il suo debutto nella maison di Cardin, ha reso omaggio al suo mentore su Twitter: “Grazie Mister Cardin per avermi aperto le porte della moda e reso possibile il mio sogno”.

Insieme al collega francese Andre Courreges e allo spagnolo Paco Rabanne, altri due designer con sede a Parigi noti per i loro stili avant-garde dell’era spaziale, Cardin ha rivoluzionato la moda a partire dai primi anni ’50.

La filosofia di Pierre Cardin

Una citazione sul sito web della sua etichetta riassume la sua filosofia: “L’abbigliamento che preferisco è quello che creo per una vita che ancora non esiste, il mondo di domani”.

Il nome di Cardin è stato impresso su migliaia di prodotti, dagli orologi da polso alle lenzuola. Nel periodo di massimo splendore del marchio, i prodotti con la sua elegante firma corsiva venivano venduti in circa 100.000 punti vendita in tutto il mondo.

“La moda è sempre ridicola, prima o poi. Ma in questo momento è meravigliosa”, disse Cardin in un’intervista del 1970.

Leggi anche: I cappotti Teddy Bear sono il must have della moda invernale 2020/2021
Seguiteci anche su Facebook & Twitter


Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it