L’OMS nomina le varianti del Covid con le lettere dell’alfabeto greco

sei in  Mondo

6 mesi fa - 1 Giugno 2021

L’OMS nomina le varianti del Covid con le lettere dell’alfabeto greco per porre fine allo stigma dei titoli geografici.

Nel tentativo di evitare lo stigma geografico, l’Organizzazione Mondiale di Sanità ha annunciato che tutte le varianti del covid-19 prenderanno il nome dall’alfabeto greco.

Secondo i piani dell’OMS, la versione indiana sarà conosciuta come “Covid Delta”, mentre la versione britannica o Kent sarà conosciuta come “Covid Alfa”.

La versione africana diventerà “Covid Beta” mentre la versione brasiliana sarà conosciuta come “Covid Gamma”.

Il direttore tecnico dell’Organizzazione Mondiale di Sanità per il coronavirus Maria Van Kerkhove ha affermato che il cambiamento “ha lo scopo di aiutare la discussione pubblica”.

“Nessun paese dovrebbe essere stigmatizzato per il rilevamento e la segnalazione di varianti.

Le etichette sono semplici, facili da dire e ricordare e si basano sull’alfabeto greco.

Storicamente le malattie sono state denominate in base al luogo, tuttavia tali designazioni possono essere dannose per quei luoghi e sono spesso imprecise; come nel caso dell'”influenza spagnola” del 1918, la cui origine è sconosciuta.

All’inizio di questo mese, il governo indiano ha ordinato alle piattaforme di social media di rimuovere i contenuti che si riferiscono alla “variante indiana”.

Nell’ultimo anno c’è stato un aumento della campagna anti-asiatica a causa della pandemia e del suo scoppio in Cina.

L’OMS nomina le varianti del Covid con le lettere dell’alfabeto greco per porre fine allo stigma dei titoli geografici.

Leggi anche: OMS: Il lancio del vaccino in Europa è “inaccettabilmente lento”.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

L’OMS nomina le varianti del Covid con le lettere dell’alfabeto greco
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Mondo Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST