Martina Barricelli morta a 28 anni per arresto cardiaco. Indagato il compagno violento
Italia

Martina Barricelli morta a 28 anni per arresto cardiaco. Indagato il compagno violento

Martina Barricelli, conosciuta a Merano per la grande vocazione verso il pattinaggio artistico, è morta per un malore mentre era al settimo mese di gravidanza.

Laureata in scienze motorie e già madre di tre figli, la 28enne è stata prima una nota atleta e poi insegnante.

La morte sospetta di Martina Barricelli

La notte tra venerdì e sabato, Martina ha lasciato i tre figli a casa dei genitori Lorella e Paolo per potersi riposare un po’.

Poco dopo la 28enne, colta da un malore, nonostante sia fosse riuscita a chiamare i soccorsi e ad aprire la porta d’ingresso, è deceduta.

Quando i sanitari sono arrivati sul posto, hanno trovato la giovane insegnante di pattinaggio riversa a terra in condizioni critiche.

Vana la in ospedale, Martina è morta sull’ambulanza.

Immediatamente all’ospedale Tappeiner di Merano i medici hanno cercato di praticare un parto cesareo ma l’operazione è risultata inutile poiché la piccola era già morta per mancanza di ossigeno.

Matteo, il fratello maggiore di Martina Barricelli, ha dichiarato ai quotidiani locali:

“I suoi successi più grandi, quelli veri, sono stati i suoi tre bimbi. Io insegno e ho la possibilità di crescere i miei tre nipotini, col sostegno dei miei genitori. Padre non è chi mette al mondo.”

Ma dietro a questo decesso casuale ci sarebbe sarebbe di più.

Pochi mesi fa Martina si era infatti rifugiata in un centro antiviolenza di Merano per sfuggire alle angherie del compagno.

La Procura, anche se non ci sono elementi che facciano pensare ad un femminicidio, ha perciò pensato di disporre di un’autopsia per accertare più approfonditamente le cause della morte che, secondo i primi riscontri medici, sarebbero legate a un arresto cardiaco.

Adesso tante sue colleghe ricordano Martina Barricelli con grande affetto.

In rappresentanza di tutte loro si è espressa Carolina Kostner:

“Non posso dire di essere stata una conoscente stretta di Martina ma sicuramente abbiamo condiviso la stessa passione e lo stesso amore per il pattinaggio artistico.”

Leggi anche: Maltrattamenti e razzismo: la Procura indaga sulla coop di Mondo Convenienza
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter! Fonte: ilfattoquotidiano

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it