Massimiliano Allegri ritorna alla Juventus dopo l’esonero dell’allenatore Andrea Pirlo

Dal 2014 e il 2019, ha già allenato la Juve vincendo cinque volte di seguito il campionato di Serie A e due presenze nella finale di Champions League.
sei in  Sport

6 mesi fa - 28 Maggio 2021

Massimiliano Allegri ritorna alla Juventus dopo l’esonero dell’allenatore Andrea Pirlo

Il club calcistico torinese ha annunciato che Allegri sta tornando alla Juventus, una squadra che conosce molto bene e dove non vede l’ora di iniziare oggi un nuovo viaggio, verso nuovi traguardi.

Durante la sua prima permanenza alla Juventus tra il 2014 e il 2019, Allegri ha vinto cinque volte consecutive il campionato di Serie A; alzando il trofeo quattro volte e portato la “vecchia signora” a due presenze nella finale di Champions League.

L’allenatore 53enne, Massimo Allegri, ha firmato un contratto per quattro anni con la Juventus, fino a giugno 2025, e riceverà 9 milioni di euro a stagione.

Allegri è tornato a Torino due anni dopo aver lasciato la squadra. Sostituirà Andrea Pirlo, licenziato oggi.

I bianconeri hanno annunciato ufficialmente che Allegri prenderà in mano la squadra dopo essersi separato da Andrea Pirlo.

Massimiliano Allegri ha allenato la Juventus per 5 stagioni dal 2014 fino al 2019. Nella sua prima stagione alla guida della squadra, Allegri ha portato la Juventus alla doppietta in casa.

Il club si è anche qualificato per la finale di Champions League, ma ha perso 1-3 contro il Barcellona.

Negli anni successivi, la Juventus è stata la forza dominante nel calcio italiano sotto Allegri.

Massimiliano Allegri ritorna alla Juventus dopo l’esonero dell’allenatore Andrea Pirlo

Leggi anche: Zinedine Zidane alla Juventus: Pirlo dovrebbe lasciare per far posto al nuovo allenatore che arriva dal Real Madrid.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Massimiliano Allegri ritorna alla Juventus dopo l’esonero dell’allenatore Andrea Pirlo
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Sport Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Oggi