Napoli: neonato ricoverato con gravi ustioni. Arrestati i genitori
Italia

Napoli: neonato ricoverato con gravi ustioni. Arrestati i genitori

Concetto Bocchetti e Alessandra Terracciano sono stati arrestati con l’accusa di abbandono di minore e maltrattamenti per lesioni gravi.

I militari sono intervenuti in via Diaz, luogo in cui la 36enne che ha dichiarato di aver partorito da sola in casa tre giorni prima.

Neonato con ustioni gravissime

Il neonato è stato ritrovato con lesioni da parto mai medicate ed è stato trasportato immediatamente dal 118 dell’ospedale pediatrico Santobono di Napoli.

La Terracciano è adesso ricoverata nel reparto di psichiatria dell’Ospedale del Mare, dove è attualmente piantonata dai carabinieri.

Il padre 46enne dell’infante è invece stato trasportato nel carcere di Poggioreale.

Il provvedimento è stato emesso dal sostituto procuratore di Napoli Francesca De Renzis e dal procuratore aggiunto Raffaello Falcone.

Intanto il piccolo è stato sottoposto ad intervento chirurgico ed è attualmente in prognosi riservata.

Alla madre i servizi sociali avevano già sottratto altri due figli

Nel corso delle prime indagini è emerso che i servizi sociali avevano già sottratto alla coppia altri due figli a causa dei problemi psichiatrici della genitrice.

Si pensa, infatti, che la donna abbia nascosto questa gravidanza per poi partorire in casa per evitare di perdere anche questo figlio.

In un primo momento si è pensato che il neonato avesse riportato le gravi lesioni solo a causa del parto.

Ma i medici hanno dichiarato che le ustioni potrebbero essere riconducibili a delle immersioni in acqua troppo calda o all’uso di detergenti inappropriati.

Il consigliere regionale Borrelli in merito a questo caso di cronaca familiare ha dichiarato:

“Ho chiamato il direttore generale dell’ospedale per avere conferma dell’accaduto e per chiedere le condizioni del bambino visto che diversi cittadini mi hanno chiesto di avere sue notizie.

Una vicenda devastante sulla quale sono intervenuti i carabinieri. Il neonato è in condizioni gravi e mi risulta che tutto il personale dell’ospedale stia facendo l’impossibile per curarlo.”

Leggi anche: Moderna annuncia la sperimentazione del vaccino su bambini di età inferiore a 6 mesi

Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter! Fonte: larepubblica

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it