Logo

Nebraska: l’album che Bruce Springsteen scrisse in isolamento

Nebraska: l’album che Bruce Springsteen scrisse in isolamento

13 Novembre 2020

Numerosi album musicali sono stati pensati, arrangiati e registrati durante un periodo di isolamento. Uno dei più importanti è sicuramente la raccolta di canzoni folk “Nebraska” di Bruce Springsteen. È il 1982 e Springsteen è insonne.
Il caldo è appiccicoso e le strade sono deserte, salvo per alcuni tir che gemono come dinosauri sotto la cappa polverosa di South Street, in New Jersey.

Nonostante il successone del doppio album precedente, The River, il musicista è preda di una abissale malinconia e soprattutto frustrato per la quantità di soldi investiti nelle registrazioni in studio e per la sua ultima delusione d’amore.
Decide allora di staccare il telefono dal muro di casa e non aprire la porta ad anima viva. A fargli compagnia ci sono un frigorifero pieno di birre e una Tascam 144 giapponese a quattro piste.

L’autoisolamento creativo del Boss

Ed è proprio durante questa autoreclusione che, cantando e suonando da solo, incide inaspettatamente dieci tracce. Le mixa poi alla fine con un’unità Echoplex per chitarra su un vecchio stereo da mille dollari. I fantasmi di Nebraska provengono dai rimbombi della strada dove Springsteen è cresciuto, dalla sua famiglia, dai racconti gotici di Flannery O’Connor e dai romanzi noir di James M.Cain. Dalla sobria violenza dei film di Terrence Malick e dalla favola nera della “Morte corre sul fiume” di Charles Laughton.

I temi delle canzoni

L’album “Nebraska” scaturisce dai tenebrosi racconti della buonanotte e dal disagio della solitudine che decide di brindare coi propri demoni tanto da riuscire a toccare quella tensione «scaturita dalla sottile linea fra la stabilità e il momento in cui ciò che ti lega al lavoro, alla famiglia, agli amici, all’amore e alla grazie che porti nel cuore, viene meno.»

La potenza di Nebraska

Le canzoni sono state registrate con una tonalità abbassata rispetto al suono originale abituale. Questo incidente felice ha perciò reso Nebraska uno degli album più intensi della musica contemporanea.

Il racconto dell’America di provincia

Nebraska è il racconto della fine del sogno americano e della possibilità di un riscatto. Un richiamo alle terre promesse e perdute come in Bob Dylan o Hank Williams. Una magistrale narrazione sulla fragilità dell’esistenza, la perdizione e il rimpianto.

Leggi anche: “Se compri l’ultimo romanzo di Stephen King avrai un regalo!
Seguici su People Now</a

Mariagrazia Veccaro

People Now
SEDE
Via Coroglio, 80124 Napoli NA
REGISTRAZIONE E COPYRIGHT
Smart eCommerce srls
Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it