Non ci sarà un recast del T’Challa (Black Panther) di Chadwick Boseman

La star è apparsa nei panni di questo personaggio in quattro film Marvel
sei in  Attori

12 mesi fa - 11 Dicembre 2020

La Marvel andrà avanti senza uno dei suoi personaggi cinematografici più popolari di sempre (Black Panther).

Il recast?

Dopo la tragica scomparsa di Chadwick Boseman ad agosto, i fan si sono chiesti cosa ne sarà di T’Challa, il personaggio star del franchise Marvel “Avengers” e del film candidato all’Oscar “Black Panther”.

Alla presentazione dell’Investor Day della Disney, il dirigente Marvel Kevin Feige ha annunciato che il personaggio non avrà un recast.

Non sono stati forniti altri dettagli sul futuro del franchise.
Lo studio sta girando un sequel, “Black Panther II”, in uscita l’8 luglio 2022.

Ryan Coogler, regista e co-sceneggiatore del primo film, tornerà in entrambe i ruoli per il futuro.
Boseman ha interpretato l’eroe per la prima volta in “Captain America: Civil War” e poi nei sequel “Avengers: Infinity War” e “Avengers: Endgame”.

Il successo del film

“Black Panther” del 2018 ha vinto tre Oscar ed è stato nominato per altri quattro, incluso il miglior film dell’anno.
Il film è stato interpretato anche Michael B. Jordan, Lupita Nyong’o, Forest Whitaker, Angela Bassett e Letitia Wright.

“Black Panther” è tra quei pochissimi film ad aver incassato più di un miliardo di dollari al botteghino, così come gli altri tre film Marvel in cui è apparso Boseman.

La morte

L’attore è morto all’età di 43 anni ad agosto dopo una battaglia privata contro il cancro al colon. Il suo ultimo film, “Ma Rainey’s Black Bottom”, è ora disponibile su Netflix.

L’influenza di Black Panther

Scrivendo per Time, Jamil Smith riteneva che Black Panther avrebbe “dimostrato a Hollywood che le narrazioni afroamericane hanno il potere di generare profitti da tutto il pubblico” e lo descrisse come una resistenza a “un momento culturale e politico regressivo alimentato in parte dai bianchi”.

“I suoi temi sfidano i pregiudizi istituzionali, i suoi personaggi si scontrano in modo poco ortodossa con gli oppressori e la sua narrativa include prospettive prismatiche sulla vita e la tradizione dei neri”.

Leggi anche: Mads Mikkelsen sostituirà Johnny Depp nei panni di Grindelwald in Animali fantastici 3
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Non ci sarà un recast del T’Challa (Black Panther) di Chadwick Boseman
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attori Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin