Organizzazione dei viaggi durante l’estate: le persone vaccinate non dovrebbero avere restrizioni negli stati membri dell’Unione Europea
Senza categoria

Organizzazione dei viaggi durante l’estate: le persone vaccinate non dovrebbero avere restrizioni negli stati membri dell’Unione Europea

Organizzazione dei viaggi durante l’estate: le persone vaccinate non dovrebbero avere restrizioni negli stati membri dell’Unione Europea

La commissione ha affermato che la sua proposta è che le persone completamente vaccinate dovrebbero essere esentate dai test o dalla quarantena quando viaggiano da un paese dell’UE a un altro.

Il commissario alla Giustizia, Didier Reinders, ha presentato proposte per nuove misure, secondo le quali le persone che avranno il certificato digitale covid-19.

Attraverso il quale dimostrano di aver ricevuto l’ultima dose di vaccino contro il covid-19, non dovrebbero essere soggetto ad eventuali misure restrittive.

Lo stesso diritto dovrà spettare alle persone che dimostrino di aver trasmesso l’infezione a un minore che viaggia in compagnia di coloro che usufruiscono di queste opportunità.

Per altri, la Commissione europea ha proposto che le misure vengano attuate a seconda dell’area di provenienza dell’Unione Europea.

Inoltre per chi arriva da aree verdi non ci saranno misure restrittive.

Per chi arriva dalla zona arancione sarà richiesto solo un test negativo, ma niente quarantena. Per chi arriva da zone rosso chiaro, sarà richiesta la quarantena fino a quando non ci sarà un test negativo.

Solo per i cittadini che provengono dalla zona “rossa chiusa”, ovvero coloro che hanno una situazione epidemiologica grave, saranno richiesti i controlli e la quarantena.

La Commissione Europea pochi giorni fa ha raggiunto un accordo con il Parlamento e il Consiglio dell’UE sui certificati digitali covid-19.

Questi documenti dimostreranno che la persona è stata vaccinata, o che ha superato questa malattia, o che ha il risultato del test contro il virus covid-19.

La Commissione ha proposto che i test PCR siano accettati entro 78 ore, mentre i test rapidi dell’antigene siano validi per 48 ore.

La Commissione europea sta anche discutendo con altri paesi per avere un riconoscimento reciproco dei certificati covid-19 al fine di facilitare i viaggi anche da quei paesi.

Organizzazione dei viaggi durante l’estate: le persone vaccinate non dovrebbero avere restrizioni negli stati membri dell’Unione Europea

Leggi anche: Turismo in Italia: l’analisi del Codacons prevede prezzi in aumento per l’estate: Porto Cervo è la località di villeggiatura più cara.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

  • TAG :

Condividi

redazione

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it