Rapporto Istat: il reddito delle famiglie italiane è diminuito del 2,8%

In Italia è aumentata la tendenza al risparmio del 15,8%, contro l'8,2% del 2019.
sei in  Economia

8 mesi fa - 9 Aprile 2021

Rapporto Istat: il reddito delle famiglie italiane è diminuito del 2,8%.

Nel 2020 il reddito delle famiglie italiane è diminuito del 2,8% e lo stesso vale anche il potere d’acquisto che è sceso del 2,6%.

L’indagine di statistica condotta dall’ISTAT ha stabilito che l’Italia ha mostrato una diminuzione del 2,8% del reddito familiare-

Lo stesso vale per potere d’acquisto delle famiglie italiano che è diminuito del 2,6% nell’ultimo anno 2020.

Il rapporto dell’Istituto Nazionale di Statistica Italiano sui conti nazionali, pubblicato oggi, afferma che nel 2020,

nonostante l’enorme sostegno delle misure anti-crisi, il reddito delle famiglie è diminuito del 2,8%.

Inoltre dal rapporto dell’ISTAT emerge anche che la spesa dei consumatori finali è diminuita del 10,9%.

Una situazione che ha portando la tendenza degli italiani al risparmio del 15,8%, contro l’8,2% del 2019.

Il rapporto Istat inerente il reddito delle famiglie italiane indica anche che “il calo del potere d’acquisto delle famiglie è stato del 2,6%, il più alto dalla crisi del 2012”.

Mentre “la riduzione delle entrate fiscali, le detrazioni, le misure a sostegno del reddito delle famiglie e delle attività produttive hanno portato a un forte aumento dei debiti della pubblica amministrazione”, che “ammontano a 156,9 miliardi di euro.

Leggi anche: Trump ‘ha guadagnato $ 1.600.000.000 mentre era presidente’.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Rapporto Istat: il reddito delle famiglie italiane è diminuito del 2,8%
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Economia Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Oggi