Respinta la sfiducia al Ministro Speranza: Il nemico è il virus e qui prevale lo scontro politico e un linguaggio di odio

La votazione sulla mozione di Fratelli d'Italia è terminata con 29 voti a favore, 221 contrari e 3 astenuti. Più di una cinquantina i senatori assenti.
sei in  Politica

7 mesi fa - 28 Aprile 2021

Respinta la sfiducia al Ministro Speranza: Il nemico è il virus e qui prevale lo scontro politico e un linguaggio di odio

Il Senato della Repubblica ha respinto la mozione di sfiducia contro il Ministro della Salute, Roberto Speranza, presentata da Fratelli d’Italia.

Si tratta di una delle tre mozioni di sfiducia presentare contro il reggente del dicastero della sanità italiana ed esponente del Partito Democratico.

Quella odierna, era stata presentata dai Senatori di Fratelli d’Italia e come primo firmatario compare il nome del Capogruppo Luca Ciriani.

La votazione sulla mozione di Fratelli d’Italia è terminata con 29 voti a favore, 221 contrari e 3 astenuti. Più di una cinquantina i senatori assenti.

In merito alla sfiducia al Ministro della Salute del Governo Draghi che è stata chiesta dal partito di Giorgia Meloni è intervenuto anche il leader della Lega.

Matteo Salvini, ha così dichiarato: “Noi diamo la fiducia a Draghi. Siamo alleati leali a Draghi. Le mozioni di sfiducia passano dopo un quarto d’ora.

La commissione d’inchiesta su Speranza è qualcosa che rimane”.

Stamattina, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, è intervento al Sentato, dichiarato:

“Il nemico è il virus e qui prevale lo scontro politico e un linguaggio di odio. L’Italia deve restare unità.

Questa rimarrà la mia linea: unità, unità, unità”. Il piano pandemico non era aggiornato?

Non è stato fatto per “un lungo periodo in cui ci sono stati 7 governi.  Ora c’è, quello che non è stato fatto in anni è stato realizzato nel mio mandato”

Inoltre, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha anche attaccato quelli che hanno cercato di sfiduciarlo, asserendo: “In un paese normale non si fa politica su un’epidemia”.

Leggi anche: Il Ministro della Salute Roberto Speranza: una road map per riaprire l’Italia.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Respinta la sfiducia al Ministro Speranza: Il nemico è il virus e qui prevale lo scontro politico e un linguaggio di odio
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Politica Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST