Gossip

Sanremo 2021, i Jalisse furiosi sui social: “Ci hanno detto NO ben 24 volte!”

Sanremo 2021, i Jalisse furiosi sui social: “Ci hanno detto NO ben 24 volte!”

Il Festival di Sanremo, si sa, è noto anche per le polemiche a gran voce dei cantanti esclusi dalla partecipazione.

E se Morgan ha reagito alla bocciatura diramando la sua furiosa invettiva contro il conduttore e direttore artistico Amadeus, più pacati sono risultati i commenti a caldo di altri musicisti di fronte al “per questa volta è no!”, come Michele Bravi e Leo Gassmann.

Bravi: “Una nota che non vuole essere polemica ma solo un gesto di onestà per il mio pubblico che con tanta pazienza aspetta questo lavoro da più di un anno. Mi state chiedendo se ci sarò anche io a Sanremo 2021 e tanti di voi mi scrivono in trepidante attesa. Ci tengo io a dirvelo in prima persona: per questa edizione la risposta è no”

Gassman: “A questo proposito molti di voi mi stanno domandando se parteciperò a Sanremo quest’anno. Non ci sarò. Non vi nascondo che mi avrebbe fatto piacere esserci.”

I Jalisse, gli eterni esclusi

Quest’anno mancheranno al Festival anche i Jalisse che, come sottolineato sulla loro pagina ufficiale, sono stati scartati dalla kermesse canora per ben 24 anni.

La storia sanremese del duo

Il gruppo era stato lanciato negli Anni ’90 proprio dal Festival di Sanremo quando si presentò in gara nel 1995 tra i “Giovani” con “Vivo”, poi arrivata terza ma conquistando il diritto di partecipare tra le “Nuove Proposte” nell’anno successivo, piazzandosi sesto con “Liberami”.

Duo non solo artistico ma anche coppia innamorata nella vita, Fabio Ricci e Alessandra Drusian tornarono poi a Sanremo nel 1997 stavolta tra i “Big”.

La loro canzone “Fiumi di parole” vincerà poi a sorpresa la manifestazione piazzandosi al primo posto davanti ad Anna Oxa con “Storie” (seconda) e Syria con “Sei tu” (terza).

Lo sfogo sui social dei Jalisse per l’ennesimo rifiuto

Dopo la 24esima esclusione consecutiva alla partecipazione al Festival come concorrenti in gara, i Jalisse ha affidato il loro duro sfogo ai social:

“Jalisse a Sanremo? 24 volte no! Anche stasera, come da 24 anni, Alessandra e Fabio hanno seguito la tv per scoprire i nomi dei big che parteciperanno al prossimo Festival di Sanremo 2021!
Anche stasera, come da 24 anni, con 24 canzoni diverse presentate, i Jalisse non sono stati scelti tra gli artisti che saliranno su quel palco. Chissà, ci aspettavamo una sorpresa dell’ultimo minuto, del resto siamo sognatori. Niente da fare, non riusciamo ad azzeccare una canzone che possa interessare al Festival! Saranno i testi poco validi? Le musiche brutte? La voce? Il nome Jalisse? O cosa? Chi ce lo dice per favore?”.

A parlare è Fabio Ricci, il volto maschile del duo dei Jalisse, che ha aggiunto:
“Ogni anno, con il cuore impavido, da 24 anni, ci incolliamo alla tv, mano nella mano e come due sognatori innamorati, come quando aspetti fino a tardi l’arrivo di Babbo Natale o quando sei l’ultimo di una lunga fila e speri che sia il tuo turno e invece ti chiudono la porta. Noi ci auguriamo che tra quei nomi appaiano anche Alessandra e Fabio, con la nuova canzone presentata alla commissione, puntualmente, come ogni anno.

Una volta presentammo “Linguaggio Universale” ispirata ad un saggio della Professoressa Rita Levi Montalcini; una volta “Tra rose e cielo” scritta con il poeta Younis Tawfik e arrivata fino in Iraq, a Mosul; una volta con “E se torna la voce” su musica di Maurizio Fabrizio realizzata durante la costruzione di una sala prove nel carcere di San Vittore con la Fondazione Mike Bongiorno; e poi uno splendido brano scritto con gli alunni di una scuola Aquilana dopo il terremoto nel 2010 con sostenitori di grande importanza, poi un brano stile musical con il grande Maestro Luis Bacalov e tante, ancora tante, tante altre.

Fino allo scorso anno, quando presentammo “Voglio emozionarmi ancora” (che attualmente stiamo promuovendo con l’album omonimo appena uscito) dove lanciamo il nostro ringraziamento al pubblico per averci accolto nelle loro case dal 1997 ad oggi. Anche questo brano non venne accettato. E poi c’è quella di quest’anno, che probabilmente faremo uscire come le altre.

Ecco, tante canzoni scritte e pubblicate senza aver saputo neanche le motivazioni delle 24 esclusioni dal festival di Sanremo di 24 edizioni. Si perché se sapessi le motivazioni migliorerei il tiro per essere accettato, ma niente! E non voglio farmi trascinare dall’idea che per partecipare bisogna essere amici di qualcuno o gestiti da qualcun altro. Effettivamente sentire che tutti sono amici crea un certo imbarazzo, ma leggo spesso dalle interviste che i brani accettati al Festival sono tutti assolutamente bellissimi, di valore, altrimenti a che servirebbe ascoltarli tutti?”.

Leggi anche: “GF VIP 5: Filippo Nardi e Samantha De Grenet sarebbero cugini!
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter!

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it