Sarah Everard: la veglia vietata invasa da centinaia di manifestanti. Forti tensioni con la polizia.
Attualità

Sarah Everard: la veglia vietata invasa da centinaia di manifestanti. Forti tensioni con la polizia.

Sarah Everard è stata uccisa e rinchiusa in un sacco dalle mani di Wayne Couzens, un agente di Scotland Yard.

L’omicidio della donna, che è stata ritrovata in condizioni tali che solo l’analisi dentale ha permesso l’identificazione, ha scosso non solo Londra ma tutto il Regno Unito che da tempo dibatte su come contrastare l’ondata di femminicidi che sembra non volersi arrestare.

La veglia in onore di Sarah Everard

È per questo motivo che sabato sera Londra si è riversata a Clapham Common, luogo in cui la vittima è stata vista viva per l’ultima volta, per organizzare una veglia intitolata “Reclaim these Streets” ovvero “Riprendiamoci le strade”.

La veglia per Sarah Everard che è stata proibita a causa della pandemia ha generato degli scontri che nessuno si sarebbe aspettato.

La polizia ha messo in atto un duro intervento per disperdere la folla e ha arrestato alcuni manifestanti per la violazione delle norme anti-Covid.

Le immagini degli scontri hanno fatto il giro dei social media indignando l’opinione pubblica.

Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, in merito ha dichiarato:

“Le scene di Clapham Common sono inaccettabili. La polizia ha il dovere di far rispettare le restrizioni decise contro il Covid, ma dalle immagini che ho visto è evidente come la reazione sia stata, a volte, non appropriata e sproporzionata. Pretendo spiegazioni.”

Tra le centinaia di persone riversatesi per le strade per il memoriale di Sarah Everard, ha fatto la sua comparsa anche Kate Middleton, moglie del principe William.

La principessa ha visitato il parco lasciando un mazzo di fiori, prima che avvenissero gli scontri tra i cittadini e le forze dell’ordine.

Anche Boris Johnson si è unito con sua moglie al dolore della città lasciando una candela accesa in memoria di Sarah.

Il premier si è così unito a tutte le altre persone che con questo gesto hanno manifestato la propria vicinanza alla famiglia della vittima.

Leggi anche: Agente di polizia arrestato con l’accusa di rapimento e omicidio di una giovane donna
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter! Fonte: corriere

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it